Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Un virus colpisce fornitore di chip della Apple

UN virus che manda in tilt gli impianti della taiwanese Tsmc e la fornitura di chip e semiconduttori – forse anche quella destinata alla Apple e ai nuovi iPhone – rischia di slittare. Il guasto risale a venerdì ma l'azienda ha detto di esser corsa subito ai ripari e di aver ripristinato all’80% i propri macchinari, con l'obiettivo di tornare rapidamente alla normalità.
Il virus non arriva da un attacco informatico esterno – ha spiegato l’azienda - ma è dovuto a un errore commesso durante l’installazione di un software su una nuova macchina poi collegata alla rete. I danni dovrebbero costare all'azienda circa 170 milioni di dollari.
Tmsc ha anticipato il rischio di ritardi sulle consegne, ma non ha specificato se riguarderanno i chip destinati anche ad Apple, in fase di produzione dei nuovi iPhone che saranno lanciati in autunno. L'azienda taiwanese, a causa dell’incidente, ha previsto un calo del 3% dei ricavi trimestrali.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031