Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Guarda 188 episodi di The Office in una settimana, Netflix lo contatta: "Stai bene?"

"STAI passando troppo tempo davanti allo schermo. Tutto bene?". No, non è un amico preoccupato a fare questa domanda, ma Netflix. Il colosso dell’intrattenimento on demand si è interessato alle sorti di un utente che in una settimana ha guardato ben 188 episodi della serie statunitense The Office. Il che vuol dire che lo zelante spettatore, considerando che ogni puntata dura 20 minuti, ha passato 63 ore in sette giorni sulla piattaforma. Va bene avere tanti utenti assidui, ma quando si esagera come in questo caso, anche il popolare servizio di streaming si attiva e dimostra di avere a cuore la salute del suo pubblico.
[media=https://twitter.com/netflix/status/940051734650503168?ref_src=twsrc^tfw]

L'episodio però è anche la conferma che - come Apple, Facebook o Google, - anche Netflix monitora l'attività dei suoi utenti. Salutato in Rete da battute ironiche e ammonimenti allarmati, qualche tempo fa ha fatto scalpore un teewt in cui l'azienda comunicava che 53 abbonati avevano visto ''Un principe per Natale'' per 18 giorni di fila.
LEGGI Il menu tipo dell'abbonato: commedie al mattino, thriller la sera
Poi, ha notato qualcosa di ancora più strano e ha deciso di intervenire. A tutti capitano momenti di full immersion, soprattutto nel fine settimana o durante le vacanze, si recupera il tempo perduto e si guardano più puntate della serie preferita, ma 188 puntate di The Office in così poco tempo lasciano davvero perplessi. Preoccupata per la salute mentale del suo utente, la piattaforma ha inviato un messaggio per assicurarsi che stesse bene.
LEGGI Binge watching: ecco perché le serie tv ci rubano il sonno
Il protagonista del curioso episodio è un giovane – rimasto anonimo - che effettivamente non stava attraversando un momento felice della sua vita. Ha risposto in un forum su Reddit alle preoccupazioni espresse dall’azienda californiana ammettendo che era in un periodo di inattività, dovuto alla depressione. Ma era contento dell’interessamento. L'utente, che su Reddit si chiama King-Salamander, ha apprezzato il gesto: "Onestamente, mi ha fatto bene sapere che qualcuno, anche un estraneo che lavora al servizio tecnico del sito, si è preoccupato della mia salute mentale", ha dichiarato.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031