Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Facebook alla conquista degli under 12: arriva Messenger Kids

L'APP di messaggistica di Facebook declinata per i minorenni. E' Messenger Kids e si è appena affacciata negli Stati Uniti su un mercato che raccoglie 800 milioni di utenti. Una mossa che punta a fare scambiare messaggi sin da piccoli, purché sotto il controllo dei genitori. La fascia di età è quella tra i 6 e i 12, la stessa che nell'ultimo mese ha destato preoccupazione a causa dei video clone dei cartoni animati ma in versione violenta diffusi su YouTube. Per ora l'applicazione verrà installata in prova sui dispositivi iOS, per mandare messaggi e fare videochat, ma verrà presto inclusa tra le app di Google e Amazon.
Facebook lancia Messenger Kids: emoji, adesivi e parental control
Facebook alla conquista degli under 12: arriva Messenger Kids

Condividi
Il pedale dell'acceleratore su cui preme l'azienda di Menlo Park è quello della sicurezza a 360° per potere comunicare con i propri cari. "C'è la necessità - ha dichiarato il product manager, Loren Cheng - di app di messaggistica che consentano ai bambini di mettersi in contatto con le persone che amano, ma in un modo controllato dai parenti". Niente messaggi pubblicitari, assicura Facebook né avvisi di acquisti di altre app, che già bombardano i giochi utilizzati dai bambini su tablet e smartphone di famiglia. Inoltre, i genitori potranno controllare la lista dei contatti e non consentirà ai piccoli di contattare persone che non abbiamo ricevuto l'approvazione dei parenti.
Negli Usa il 93% dei bambini ha accesso a tablet o smartphone, un mercato che non può che fare gola persino al gigante dei social network. E la garanzia della sicurezza ormai è una condizione irrinunciabile per tentare di aggiudicarselo. Facebook assicura che i dati dei bambini non verranno usati per profilare i clienti e che le app sono regolate in base al Children's online privacy and protection Act (Coppa), la legge di protezione della privacy dei bambini online. Che poi restino collegati 24 ore al giorno per scambiarsi messaggi, non sembra essere un problema prioritario.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2017    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031