Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo"

Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo"I ricercatori del Centro Harvard-Smithson per l'Astrofisica (Cambridge), hanno rivisto la struttura della Via Lattea.

Essi sono giunti alla conclusione che il cosiddetto Braccio Locale della Via Lattea, dove si trova la Terra e l'intero Sistema Solare, infatti, si è mostrato fino a quattro volte è più lungo rispetto alle misurazioni precedenti.

La sua lunghezza è di 20 mila anni luce (o anche di più), piuttosto che 5000 anni-luce, segnala RIA Novosti.

Inoltre, contrariamente alle aspettative dei ricercatori, la densità di stelle e di "vivai stellari" all'interno dei manica “terrestre” è simili a quella osservata nel resto dei bracci della nostra Galassia.

"Raramente abbiamo prestato l’attenzione al Braccio Locale della Galassia, siccome tutti credevano, che ha dimensioni ridotte ed è una delle piccole parti nella struttura della Via Lattea. Le nostre osservazioni mostrano che in realtà è più di quanto si possa pensare." - spiega il ricercatore Mark Reed.

La nuova scoperta è di grande importanza per la ragione che punta all’imperfezione della forma della Via Lattea. Se lo esprimiamo in senso figurato, nella galassia c'è il "terzo incomodo" sotto la forma della piena manica locale tra il braccio di Perseo e il Sagittario, che in qualche modo si è schiacciato tra di loro.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2017    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930