Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Morte Davide Astori, disposta nuova perizia

Sarà giudicato con un processo in rito abbreviato il professor Giorgio Galanti, imputato di omicidio colposo per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori. Galanti, difeso dall'avvocato Sigfrido Fenyes, era direttore sanitario di Medicina dello sport dell'Azienda ospedaliero universitaria di Careggi (Firenze).
Il gup Angelo Antonio Pezzuti ha deciso di disporre un'altra perizia, nominando lui stesso dei tecnici (un cardiologo e un medico legale, entrambi di Torino) dopo le consulenze di parte presentate dalla procura, dalla difesa di Galanti e dai familiari di Astori, i quali si sono costituiti parti civili. L'udienza per il conferimento dell'incarico ai periti è fissata per il 17 febbraio prossimo.
In base alla perizia dei consulenti tecnici nominati dalla procura, se Astori fosse stato sottoposto a esami più approfonditi, come avrebbero suggerito aritmie rilevate in controlli di routine, sarebbe stato possibile salvargli la vita. In particolare, la procura contesterebbe a Galanti il rilascio di due diversi certificati di idoneità, a luglio 2016 e a luglio 2017: documenti che sarebbero stati emessi anche se nelle prove da sforzo erano state rilevate delle aritmie.
ll capitano della Fiorentina invece fu trovato senza vita il 4 marzo 2018, in una camera d'albergo di Udine, poche ore prima della partita che avrebbe dovuto disputare. Nell'ambito della stessa inchiesta è coinvolto anche il dottor Francesco Stagno, direttore sanitario dell'Istituto di medicina dello sport di Cagliari, squadra in cui il calciatore aveva giocato qualche anno prima. Per lui la Procura ha chiesto l'archiviazione.
Galanti, insieme alla sua collaboratrice Loira Toncelli, risulta indagato per falso materiale anche nel secondo filone di indagine sulla morte di Astori, quello relativo allo "strain": un test medico che serve a valutare alcuni parametri del muscolo cardiaco. In questo secondo fascicolo è coinvolto anche il professor Pietro Amedeo Modesti, indagato per soppressione, distruzione e occultamento di atti veri.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031