Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Il Cuneo calcio e in crisi, tocca ai tifosi curare il prato dello stadio

Il Cuneo calcio e in crisi, tocca ai tifosi curare il prato dello stadio
Lo stadio Fratelli Paschiero di Cuneo, il cui prato viene curato dagli ultrà
La società è in crisi, è già stata retrocessa dalla Lega Pro alla serie D e non si sa neppure se riuscirà a iscriversi al campionato. Ma i tifosi della squadra di calcio di Cuneo cercano di tenere viva la speranza, non solo con picchetti di protesta, ma anche curando il prato dello stadio. "L'erba sarebbe seccata tutta, se non venissimo noi un paio di volte la settimana a irrigare il campo", raccontano i Fedelissimi, lo storico gruppo ultrà che supporta i biancorossi. Per l'Ac Cuneo 1905 l'ultima stagione è stata rocambolesca: con una squadra giovane la società è riuscita contro ogni pronostico a ottenere 61 punti, che però sono stati ridotti a 26 a causa di irregolarità economiche. Ora i vertici societari sembrano essere spariti: l'azionista di riferimento Roberto Lamanna non si trova, molti dirigenti sono già andati altrove. "Lo stadio è abbandonato, dobbiamo pensarci noi", spiegano i tifosi. Che lanciano un appello: "Mandiamo un "sos" a Comune, società e imprenditori per non far morire il calcio a Cuneo". Tra una settimana chiudono le iscrizioni al campionato di Serie D e le sorti del Cuneo calcio non sono mai state così in bilico.
Il Cuneo calcio e in crisi, tocca ai tifosi curare il prato dello stadio

Gli ultrà del gruppo Fedelissimi manifestano per salvare l'Ac Cuneo 1905
Condividi
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2020    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829