Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Basket, Milano fa visita al Bayern. Pianigiani: ''Ridurre le palle perse''

MILANO - Vietato perdere il treno play-off. Da uno scontro diretto all'altro: dopo il ko interno contro il Barcellona di mercoledì, l'Olimpia Milano vola in casa del Bayern Monaco per una sfida cruciale di Eurolega.

"OCCHIO A WILLIAMS" - Pianigiani sprona i suoi in vista della trasferta bavarese: "Come il Barcellona, il Bayern può toglierci fluidità in attacco con la sua fisicità. Noi dovremo avere fiducia in quello che abbiamo fatto contro il Barca perché alla fine la differenza è stata un possesso e se avessimo messo qualcuno dei tiri buoni che abbiamo costruito loro avrebbero avuto minori opportunità di colpirci in contropiede. Il Bayern non ha i lunghi del Barcellona ma ha molta fisicità sugli esterni quindi dovremo essere efficaci nel mantenere il nostro ritmo di gioco. Loro possono variare gli assetti usando lunghi che aprono il campo e un giocatore di talento assoluto come Derrick Williams che può farci soffrire, quindi dovremo difendere bene di squadra e poi in attacco ridurre le palle perse e avere la fiducia necessaria per finalizzare meglio quello che vogliamo costruire e abbiamo costruito anche contro il Barcellona".
OUT TARCZEWSKI E NEDOVIC - Per Milano e Bayern stesso cammino fin qui con 8 vittorie e 9 sconfitte. Sono due squadre differenti in termini di stile di gioco: l'Olimpia gioca ad un numero di possessi più elevato e segna circa otto punti a partita in più. Il Bayern ne concede cinque in meno ma ha maggiore stazza e fisicità. Nel tiro da tre Milano ha il 39.9% ma il Bayern è abituato a tenere gli avversari al 35.5%. Nella partita di andata, l'Olimpia aveva Nemanja Nedovic che firmò la tripla del +4 a 55 secondi dalla fine che il Bayern riuscì a ribaltare vincendo di due. Derrick Williams segnò 21 punti; Petteri Koponen ne aggiunse 13 con 3/4 dall'arco. Per i ragazzi di Pianigiani solite problematiche con assenze di Kaleb Tarczewski (sostituito da Alen Omic) e Nemaja Nedovic. Per quest'ultimo si tratta dell'11° gara su 18 saltata. Gara in diretta web alle 20:30 su www.repubblica.it.
PROGRAMMA E CLASSIFICA - Questo il programma di venerdì (18/a giornata):

Cska Mosca-Maccabi Tel Aviv (ore 18)

Buducnost-Darussafaka (19)

Baskonia-Gran Canaria (20:30)

Bayern Monaco-Milano (20:30)

Barcellona-Panathinaikos (21)
Questa la classifica:

1. Fenerbahce 15-2

2. Real Madrid 14-3

3. Cska Mosca 13-4

4. Anadolu Efes 11-6

5. Olympiacos 11-6

6. Barcellona 10-7

7. Milano 8-9

8. Bayern Monaco 8-9

9. Panathinaikos 8-9

10. Baskonia 7-10

11. Zalgiris 7-10

12. Khimki 7-10

13. Maccabi Tel Aviv 6-11

14. Gran Canaria 6-11

15. Buducnost 3-14

16. Darussafaka 2-15
Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un'altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.
Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930