Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Sci, Coppa del Mondo: Hirscher e Shiffrin show a Val d'Isere e St. Moritz

ROMA - A Val d'Isere trionfa il solito Marcel Hirscher, a St. Moritz lo imita Mikaela Shiffrin. I due fuoriclasse del circo bianco dominano lo slalom gigante maschile e il SuperG: successo numero 60 in carriera per l'austriaco, è invece il quarantasettesimo per la statunitense, che a soli 23 anni si conferma una delle più forti sciatrici di sempre. Ma a tenere in scacco il mondo dello sci è il cosiddetto "caso-ossigeno", con la Fis che dovrà decidere la sorte del tedesco Stefan Luitz, trionfatore del gigante di Beaver Creek che ha assunto ossigeno a bordo pista durante la gara. Una pratica vietata dal regolamento se avviene nella zona di gara, pur non essendo sostanza illecita secondo la Wada. "Sono affranto, in ginocchio. Non ho mai pensato che assumere ossigeno fosse vietato. Non lo pensavo io, né i miei compagni di squadra, né i miei allenatori".
Sci, Coppa del Mondo: Hirscher e Shiffrin show a Val d'Isere e St. Moritz

Il podio del gigante
Condividi
LE GARE - Hirscher si è imposto in 1'42″99, sulla pista che lo aveva visto trionfare per la prima volta nel 2009. Secondo il norvegese Kristoffersen, terzo lo svedese Olsson. Il miglior italiano è il bolzanino Riccardo Tonetti, ottavo in 1'44″78, non lontanissimo dal crono di Kristoffersen (1'44″17). Sedicesimo Luca De Aliprandini, diciassettesimo Manfred Moelgg. Quarto acuto stagionale per Mikaela Shiffrin a St. Moritz, che ha preceduto la svizzera Lara Gut e Tina Weirather, portabandiera del Liechtenstein. Fuori per cadute Federica Brignone e Nadia Fanchini, tredicesimo posto per Elena Curtoni, sedicesima Marta Bassino, diciottesima Francesca Marsaglia.
Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un'altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.
Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31