Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Nizza, il presidente scarica Balotelli: "Non ci sar? il rinnovo"

NIZZA - Il futuro professionale di Mario Balotelli non sarà più in Costa Azzurra. È lo stesso presidente del Nizza, Jean-Pierre Rivère, a 'scaricare' il centravanti ex Inter e Milan annunciando che non sarà rinnovato il contratto dell'attaccante italiano, in scadenza a fine stagione.
PRESIDENTE NIZZA: "NON RINNOVEREMO CON BALOTELLI" - "Un rinnovo? No, penso che sia finita - ha rivelato il massimo dirigente del club biancorosso a RMC Sport - Questa estate pensavamo che Mario sarebbe partito, per questo motivo non ha fatto la preparazione. Però è normale che tutti i giocatori che non l'hanno fatta poi soffrano nella prima parte del campionato. Ora sta bene, ma non sta avendo comunque successo e questo lo mette in uno stato di tensione. Mario tuttavia non ha perso il suo talento, quando riuscirà ad essere di nuovo decisivo si metterà tutto alle spalle. Non bisogna avere rimpianti".
L'annuncio del presidente arriva a pochi giorni Rivère dall'ultima sceneggiata ad opera di Balotelli che, dopo essere stato sostituito da Vieira nel corso della partita di sabato con il Guingamp, aveva reagito in maniera furibonda non accettando il cambio. Eppure l'allenatore francese sta provando in tutti i modi a recuperare Balotelli. Al termine della partita contro l'Angers, Vieira ha teso una mano al suo ex compagno (hanno giocato insieme all'Inter e al Manchester City) chiedendo allo spogliatoio di sostenere l'attaccante in questo momento difficile.
"Noi dobbiamo sostenerlo: la squadra, il club, i tifosi, io stesso - ha detto l'allenatore del Nizza - perché Mario è un giocatore importante per noi e noi dobbiamo continuare a lavorare con lui, a metterlo in situazioni, anche in allenamento, che gli diano fiducia. È in questi momenti che si vede la forza del gruppo".
Noi non siamo un partito, non cerchiamo consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma stiamo in piedi grazie ai lettori che ogni mattina ci comprano in edicola, guardano il nostro sito o si abbonano a Rep:.
Se vi interessa continuare ad ascoltare un'altra campana, magari imperfetta e certi giorni irritante, continuate a farlo con convinzione.
Mario Calabresi
Sostieni il giornalismo
Abbonati a Repubblica
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31