Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Serie B: Pazzini trascina il Verona, tris della Salernitana al Padova

VERONA - Pomeriggio super per Verona e Salernitana. L'Hellas schianta 4-1 al Bentegodi il Carpi con Giampaolo Pazzini grande protagonista: l'attaccante toscano firma una tripletta. Ottimo successo anche dei granata di Colantuono che battono 3-0 all'Arechi il Padova. In serata Foggia-Palermo, lunedì sera Livorno-Crotone chiude il programma della terza giornata.
PAZZO PAZZINI - Dopo mezzora di studio, vantaggio Hellas con Laribi su pregevole assist di Henderson, poco prima dell'intervallo il tedesco Pachonik abbatte Crescenzi e Pazzini dal dischetto non sbaglia. Nella ripresa Carpi che reagisce e colpisce un palo con Piscitella, poi Matos punta Sabbione che commette fallo. Ancora Pazzini dagli 11 metri non sbaglia. E' notte fonda per gli ospiti: arriva la tripletta personale di Pazzini, bravo all'812′ a sfruttare l'ennesimo errore della difesa emiliana. Carpi che accorcia solo nel finale grazie ad un colpo di testa di Poli su assist di Concas. Ora l'Hellas è secondo in classifica a 7 punti (grazie alla vittoria a tavolino a Cosenza), unica a tenere il passo della capolista Cittadella, a punteggio pieno a 9. Resta fermo a 0 il Carpi.
TRIS GRANATA - La prima emozione la offre il direttore di gara che, dopo 5′ minuti e' costretto a fermarsi per un problema al polpaccio, sostituito dal quarto uomo Federico Dionisi di L'Aquila. In campo il Padova parte bene, ma è la Salernitana a capitalizzare. Al 26′ un missile da oltre 25 metri sorprende Merelli per il vantaggio della squadra di Colantuono. Al 34′ e' Gigliotti a mettere i brividi al portiere patavino direttamente su punizione, con palla che sibila non lontana dall'incrocio. In chiusura di tempo occasionissima per Akpa Akpro che in fuga solitaria si fa ipnotizzare da Merelli. Nella ripresa al 15′, pericolo per i padroni di casa con una punizione di Clemenza. Appena qualche minuto e i granata raddoppiano con Casasola che sotto misura perfeziona in rete un assist di Jallow. Quattro minuti e arriva il tris. Ancora Jallow il rifinitore che salta l'uomo e serve Anderson per una comoda conclusione. Al 28′ trema la traversa su calcio piazzato di Salviati. Ma la partita è ormai chiusa e nel finale non succede più nulla. Salernitana ora a 5 punti, uno in più degli biancoscudati.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930