Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Rugby, Championship: impresa Sudafrica in Nuova Zelanda, cade imbattibilit? All Blacks

WELLINGTON - Un anno dopo il Sudafrica si prende la rivincita. Impresa degli Springboks al "Westpac Stadium", dove la nuova Zelanda cade 36-34 nella quarta giornata del Rugby Championship ed è costretta a rinviare la festa dopo aver fatto il pieno di punti nelle prime tre uscite. Il tutto a 12 mesi di distanza da quell'umiliante 0-57 con cui gli All Blacks sconfissero il Sudafrica nel Quattro Nazioni.
STORICO SUCCESSO - Gli Springboks, sempre sconfitti negli ultimi sei confronti diretti (appena un successo nelle ultime 12 sfide), costruiscono la vittoria a suon di mete nel primo tempo e poi resistono al ritorno degli All Blacks che fino all'ultimo provano a ribaltare la partita. Pesantissime si rivelano alla fine le due mancate trasformazioni di Barrett, l'ultima dopo la meta di Savea che avrebbe potuto valere almeno il pareggio. Era dall'ottobre 2014 che gli Springboks non riuscivano ad avere la meglio sui campioni del mondo, mentre l'ultimo successo in Nuova Zelanda risaliva addirittura al settembre 2009.
CADUTA DELL'IMBATTIBILITA' - Per gli All Blacks si tratta inoltre della prima sconfitta da quasi un anno (contro l'Australia lo scorso ottobre l'ultimo ko). La vittoria del Championship resta comunque ampiamente alla portata della Nuova Zelanda, sempre al comando a quota 16 mentre il Sudafrica, che era reduce dalle battute d'arresto con Argentina e Australia, e' secondo con 10 punti.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Ноябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930