Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Inter, Zanetti ammette: "Inizio cos? non se lo aspettava nessuno. A Bologna ? necessario vincere"

Inter, Zanetti ammette: "Inizio cos? non se lo aspettava nessuno. A Bologna ? necessario vincere"

MILANO - Barcellona, Tottenham, PSV Eindhoven: sono queste le avversarie dell'Inter inserita nel gruppo B della prossima Champions League. La finale sarà disputata al Wanda Metropolitano di Madrid, le prime gare inizieranno il 18 e il 19 di settembre. "In questa competizione ci sono sempre squadre forti, abbiamo un gruppo difficile, ma avremo il tempo necessario per preparare ogni sfida e affrontare una partita alla volta. Come si gioca quando ti trovi davanti Messi? Il Barcellona ha grandi calciatori, non solo Messi, ha un grande possesso palla. Ma, giocare contro grandi squadre ti fa alzare livello di qualità...", commenta il vice presidente dell'Inter, Javier Zanetti, sui sorteggi di Champions. Il dirigente, interrogato sull'inizio di campionato, spiega: "Come si lavora dopo un inizio di stagione così? Si lavora con grande fiducia siamo solo all'inizio, dobbiamo trovare la condizione migliore. Sabato dovremo tornare a vincere, Poi ci sarà a pausa e lavoreremo per migliorare", poi ammette: "Nessuno si aspettava un inizio così...".
E, sulle parole del presidente del Real Madrid, Florentino Perez, che avrebbe affermato di non capire come l'Inter avrebbe potuto prendere Modric senza soldi, Zanetti afferma: "Sinceramente non le ho sentite queste dichiarazioni, se le ha dette le valuteremo nelle sedi opportune". L'Europa al momento può attendere. Il primo pensiero è la sfida di campionato in programma sabato contro il Bologna al Dall'Ara alle 18.00. Per la partita rimangono dubbi sul pieno recupero di Asamoah. Il difensore dovrebbe comunque essere convocato. In ogni caso per non lasciare nulla al caso c'è Dalbert che si scalda per prendere eventualmente il posto a sinistra. Sicura la presenza di Nainggolan, che dovrebbe giocare con Perisic e Politano alle spalle di Icardi.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2019    »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930