Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Atalanta-Frosinone 4-0: Papu Gomez show, travolti i ciociari

BERGAMO - Dopo 10 anni l'Atalanta torna a vincere alla prima giornata di Serie A. Assoluto protagonista della notte bergamasca è stato il Papu Gomez, autore di due gol e due assist. L'argentino realizza infatti nel primo tempo, mentre nella ripresa assiste Hateboer e Pasalic per poi concludere con la doppietta personale nel recupero. Ritorno amaro in A per il Frosinone che, dopo un palo di Ciano, si è arreso presto.
CIANO SPAVENTA GOLLINI - 3-4-1-2 per Gasperini che in attacco schiera Barrow con Gomez con Pasalic a supporto. In mezzo al campo de Roon e Freuler con Hateboer e Gosens esterni. In difesa c'è Djimsiti al posto dell'infortunato Palomino, con Gollini in porta. Longo risponde con un 3-5-2 con Ciano e Perica in avanti. Zampano e Molinaro esterni, in mezzo al campo Maiello, Halfredsson e Chibsah. Difesa a tre davanti all'ex atalantino Sportiello. L'Atalanta parte forte con una alta aggressione e Barrow e Toloi cercano subito la via della porta. I nerazzurri fanno possesso palla ma è il Frosinone a rendersi davvero pericoloso al 10' con una ripartenza fulminea, e un destro diagonale rasoterra di Ciano che prende il palo.
CI PENSA GOMEZ - Dopo il brivido, l'Atalanta passa al 14': pressione alta con la squadra bergamasca che ruba palla, assist in area di Toloi e Gomez tutto solo non sbaglia con il destro. La partita va avanti così, con l'Atalanta alla ricerca del raddoppio e i ciociari che provano a ripartire. Sportiello salva su Gosens al 19', mentre alla mezz'ora azione simile al primo gol con Toloi per Gomez che stavolta calcia sul fondo. Al 35' Barrow manca la deviazione vincente sotto porta dopo un ottimo assist di Hateboer, mentre un minuto dopo Sportiello esce alla grande sul gambiano e successivamente salva su tiro ancora di Gosens. Nel finale bella punizione di Ciano con palla di nulla sul fondo.
HATEBOER E PASALIC RINGRAZIANO IL PAPU CHE FA ANCHE DOPPIETTA - Dopo 3' di secondo tempo l'Atalanta raddoppia: perfetto cross dalla sinistra di Gomez e destro al volo di Hateboer sul secondo palo. Barrow, un po' in ombra stasera, lascia il posto a Zapata, ma è Pasalic al 16' a fare tris, ancora una volta grazie al Papu che si scatena a sinistra e poi serve in area il croato che realizza con un facile piatto destro. Il Frosinone praticamente si arrende e pensa solo a non prenderne ancora. Sportiello salva su un pallonetto di Zapata mentre Pasalic al volo manca una ghiotta occasione. In pieno recupero Gomez cala il poker con un destro a giro dal limite leggermente deviato da Salamon. Per i nerazzurri un ottimo allenamento in vista del play off di Europa League contro il Copenaghen in programma giovedì sera a Reggio Emilia.
Atalanta-Frosinone 4-0 (1-0)

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens (30′ st Castagne); Pasalic (36′ st Pessina), Gomez; Barrow (10′ st Zapata). In panchina: Berisha, Rossi, Mancini, Adnan, Valzania, Reca, Cornelius. Allenatore: Gasperini

Frosinone (5-3-2): Sportiello; Zampano, Goldaniga, Salamon, Krajnc, Molinaro; Chibsah, Maiello (17′ st Soddimo), Hallfredsson; Ciano (37′ st Pinamonti), Perica (37′ st Matarese). In panchina: Bardi, Capuano, Ghiglione, Brighenti, Ariaudo, Crisetig, Beghetto, Besea, Cassata. Allenatore: Longo

Arbitro: Piccinini di Forlì

Reti: 14′ pt e 47′ st Gomez; 3′ st Hateboer, 16′ st Pasalic

Ammoniti: Perica e Goldaniga

Angoli: 4-4

Recupero: 2′ pt, 3′ st.

Spettatori: 2.844 paganti, 15.373 abbonati. Incasso 45.139 euro (quota abbonati 185.295,17 euro)
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Август 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031