Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Milan, clima teso per la leadership: Tuil sfida Gandini come ad

Milan, clima teso per la leadership: Tuil sfida Gandini come ad
Paolo Scaroni
MILANO - Proseguono i contatti tra Paolo Scaroni e i manager di Elliott per definire i vertici del nuovo Milan in vista dell'assemblea dei soci del 21 luglio. L'idea è quella di introdurre cambiamenti decisi nell'organigramma dell'attuale dirigenza. Ma l'orientamento sarebbero quello di attendere qualche giorno prima delle decisioni definitive perché in questo momento il clima interno è molto teso.
CONTRASTI INTERNI - Gli ultimi giorni, che hanno preceduto l'uscita di scena di Yonghong Li (evaporato senza dire una parola, altro passaggio sorprendente di questa vicenda), sono stati convulsi. Numerosi contrasti interni hanno scandito la vita all'interno della sede rossonera. Ecco perché la nuova proprietà vuole capire bene come muoversi.
Potrebbe prendere forma un management con un nuovo ad: uno dei papabili è Franck Tuil, manager di Elliott che ha seguito fin dall'inizio il dossier Milan. Resta ancora in corsa Umberto Gandini. Per il ruolo di direttore tecnico sempre più defilato Maldini che ha trovato l'accordo per diventare un volto di Dazn, la tv di Perform protagonista della prossima stagione di Serie A. Proseguono i contatti con Leonardo. I sondaggi, però, sono ad ampio raggio.
VERTICE SU BONUCCI E SUSO - Ma questo mercato potrebbe essere ancora gestito da Mirabelli. Non sarà una campagna acquisti scoppiettante. La direzione sarà soprattutto in uscita a causa dell'austerity provocata dalle spese faraoniche di un anno fa, seguite dalla dura sentenza Uefa. Oggi lungo vertice a Milanello tra Fassone, Mirabelli e Lucci, agente di Suso e Bonucci, due dei giocatori con più richieste all'interno della rosa rossonera. In partenza Kalinic che piace nella Liga. Locatelli è vicino al Sassuolo. Solo dopo sarà possibile pensare a qualche acquisto. Ma, prima di ufficializzare ogni movimento, occorrerà uscire dall'impasse del cambio di proprietà.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31