Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Roma, Monchi: "Rinnovo Florenzi? Sono pi? fiducioso. Alisson lo aspettiamo dopo le vacanze"

Roma, Monchi: "Rinnovo Florenzi? Sono pi? fiducioso. Alisson lo aspettiamo dopo le vacanze"
Il ds della Roma Monchi (ansa)
ROMA - "Sabatini dice che Alisson andrà al Chelsea per 70 milioni? Ho letto l'intervista perché ho l'abitudine di leggere tutto. Scherzando un po', come lui l'ha portato magari sa meglio di me quello che dice il mercato. A volte l'informazione che va in giro non è quella reale, non c'è nessuna novità su Alisson. Immagino che tutte le squadre che stanno uscendo sulla stampa stanno cercando un portiere e lui è uno forte. Ho un grande rispetto per Walter e per quello che ha fatto, anche per la sua romanità. Magari un giorno anche io amerò così questa società". Così il ds della Roma, Monchi, parlando dell'ex ds giallorosso Sabatini e del portiere Alisson nel giorno della presentazione di Santon e Mirante.
"PER FLORENZI C'E' ANCORA DA LAVORARE" - "Deadline per Alisson? Prima di tutto la volontà di vendere Alisson dipende dalla Roma, che valuta sempre quello che arriva e decide prima di tutto per il bene della Roma. Io non voglio parlare di sostituti perché penso ancora che Alisson non parta. Se arriverà il momento ci penseremo. Lui ora è in vacanza e lo aspettiamo negli Stati Uniti. Deadline? Tutto ha un tempo ma dire il 5 agosto alle 3 di notte non ha senso... leggendo la stampa forse quando esco da qui ho 3 o 4 chiamate da Inghilterra, Spagna o Germania", ha aggiunto Monchi che sul rinnovo di Alessandro Florenzi, ha aggiunto: "E' vero che i contatti con Lucci sono più frequenti e anche io sono un po' più fiducioso rispetto all'ultima volta ma ancora manca qualcosa. Come ho sempre detto fino alla fine non si può dire che una trattativa è chiusa. Oggi però sono più fiducioso ma manca ancora da lavorare".
"BERARDI? SIAMO COPERTI IN QUEL RUOLO" - Per la Roma si parla di altri possibili acquisti come Berardi. "Abbiamo oggi Under, Kluivert, Defrel, Perotti, El Shaarawy, Antonucci, Schick può giocarci. Credo che abbiamo qualcosa in questa posizione. Per una volta dobbiamo valorizzare quello che abbiamo e parlare di meno di quello che potrebbe arrivare. Se rimanessimo così sarei contento. Ma come ho detto altre volte sempre guardando le opportunità del mercato fino alla fine perché la Roma merita così. Ma non dimentichiamo che abbiamo giocatori forti", ha spiegato Monchi che anche su Ziyech sembra frenare. "Coric, Cristante, Pellegrini, Zaniolo, Pastore... e posso continuare. Sono 9 gli interni di centrocampo, non sono contento, di più, di quello che abbiamo. In questo ruolo dobbiamo solo capire chi è più forte tra quelli che abbiamo. Noi guardiamo questo nella rosa".
"VOLEVO DA TEMPO SANTON E MIRANTE" - Dovrebbe invece partire il brasiliano Gerson. "La fiducia della società su Gerson è massima ma per la sua crescita abbiamo pensato che giocare tante partite di fila gli manca. E qui è difficile. Stiamo parlando col ragazzo per trovare la strada giusta per il suo percorso ma sempre sapendo che è un giocatore forte", ha spiegato il ds della Roma che sui nuovi arrivati Santon e Mirante ha detto: "Credo che nessuno dei due abbia bisogno di presentazioni perché sono conosciuti, italiani. Santon e Mirante sono giocatori voluti da me da tempo, ora abbiamo la fortuna di averli qui. Cosa può portare Mirante? Tanto, ha fatto un bellissimo percorso nel campionato italiano. Cercavamo un portiere che trasmetta fiducia, è la sua qualità: siamo contenti e convinti di aver fatto una bella scelta. Santon? Un giocatore non si dimentica mai come si gioca a calcio. A volte è la persona che non si trova nel posto adatto per far uscire quello che ha dentro e a volte cambiare fa bene. Un giocatore che ha fatto anche un "Triplete", non ce ne sono molti qui, sono sicuro che ritroverà la strada giusta".
I NUOVI SI PRESENTANO - "Il motivo che mi ha portato a scegliere la Roma è la voglia di rinascita e di riscatto che ho. Sono qui per dimostrare a tutti quanto posso fare. Ora devo allenarmi forte per tornare ad essere quello del passato, ma posso assicurare di essere venuto per dare il massimo e spero di ritagliarmi uno spazio importante in campo". Così Davide Santon nel giorno della presentazione a Trigoria assieme al portiere Antonio Mirante. Il terzino vestirà la maglia numero 18 mentre l'estremo difensore ha scelto l'83. "La Roma è un punto di arrivo per me, motivo di grande soddisfazione, arrivo qui in età matura - le parole dell'ex Bologna -. Ho voglia di lavorare, sta a me dimostrare adesso di valere questa squadra".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031