Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Juventus, si lavora per il rinnovo a Pjanic. Ritorno di fiamma per Kovacic

Juventus, si lavora per il rinnovo a Pjanic. Ritorno di fiamma per Kovacic
Miralem Pjanic (agf)
TORINO - Le voci sono incoraggianti, ma la trattativa per il russo Golovin non è ancora decollata. La Juventus continua il pressing sul giovane talento russo del Cska Mosca, squadra allenata dall'ex bianconero Massimo Carrera: Golovin è fortemente attratto dall'opportunità di potersi confrontare con il calcio italiano e avrebbe già trovato l'accordo di massima con i bianconeri. Discorso diverso per la trattativa tra le due società, non ancora entrata nel vivo ma che proprio al Mondiale in Russia potrebbe trovare il giusto ambiente per l'accelerata decisiva. Un calciatore "già pronto per il campionato italiano", ha dichiarato il suo allenatore, Carrera, all'agenzia LaPresse, e che nelle prossime settimane giocherà nella rassegna iridata: la Juventus proverà a chiudere con il Cska il più in fretta possibile, per evitare le fluttuazioni del mercato che caratterizzano gli anni delle grandi competizioni internazionali, mentre i russi non si scostano dalla richiesta di 25 milioni con la possibilità, in caso di Mondiale da protagonista di Golovin, di alzare ulteriormente il prezzo scatenando una vera e propria asta.
RINNOVI E VOLTI NUOVI A CENTROCAMPO - Mentre i rinnovi di contratto di Chiellini e Barzagli sono quasi andati in porto, visto anche il desiderio di tutti di proseguire con il proficuo rapporto fin qui instaurato, la Juventus lavora anche a quello di Miralem Pjanic, al centro dei sogni di mercato di diverse squadre, Barcellona su tutte. Con il croato Rakitic in partenza, i blaugrana proveranno a strappare il sì del calciatore, anche se il desiderio di Pjanic è di proseguire con la Juventus: il rinnovo potrebbe arrivare nelle prossime settimane e metterebbe Pjanic al centro del progetto bianconero dei prossimi anni. In mediana il bosniaco potrebbe trovare dei volti nuovi, il primo dei quali, Emre Can, è ormai solo da ufficializzare: stuzzica l'idea Dembelè, autore di due prestazioni da applausi contro la Juventus in Champions League, nonostante l'eliminazione del Tottenham, mentre il ritorno di fiamma Kovacic, trattato già quando vestiva la maglia dell'Inter, potrebbe essere favorito dall'addio di Zidane e dall'aria di rinnovamento tra i blancos.
Il ritornello è sempre lo stesso, ma è giusto ripeterlo per rinfrescare la memoria e soprattutto per mettere ordine nelle idee di mercato altrui che riguardano la Juventus: "I nostri giocatori sono incedibili fino a che non ci chiedono di essere ceduti". Implicito il riferimento ad Higuain, che diventa esplicito poche secondi dopo: "Anche se è ai Mondiali, non è mai pervenuta nessuna richiesta da parte sua di essere ceduto". Giuseppe Marotta, intervenuto alla presentazione del libro "La fine del calcio italiano", scritto da Marco Bellinazzo, ha messo ordine sulle voci di mercato che coinvolgono la Juventus o i suoi calciatori. Da Emre Can, su cui Marotta si è detto nuovamente "ottimista", a Cancelo, per cui "nessuna trattativa è stata avviata" ma che "è un profilo che ci interessa", passando per le voci su Icardi, bollate come "suggestioni".
EMRE CAN - "Siamo ottimisti, i contatti con i suoi rappresentanti sono avviati e ci auspichiamo che in una decina di giorni si possa arrivare a concludere l'operazione". Tutto quasi fatto per Can, diverso il discorso per Cancelo, "un ottimo giocatore" per le esigenze della Juventus, "alla ricerca di un profilo del genere": anche in questo caso si tratta esclusivamente di voci, "in questo momento non c'è nessuna trattativa in corso".
ICARDI - Come Milinkovic-Savic e Pogba qualche settimana fa, le voci su Icardi sono state derubricate a "suggestioni". Non perché non piaccia l'attaccante argentino - "parliamo di un ottimo giocatore che è dell'Inter" -, ma le "notizie giornalistiche ce lo hanno avvicinato, ma tutto questo rientra nella fantasia, nel fantacalcio. Diciamo quel fenomeno che questa estate ci coinvolge più o meno indirettamente".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930