Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Tennis, Roma: Fognini non sbaglia e passa ai quarti per la prima volta. Sfider? Nadal

ROMA - Pronostico rispettato per Fabio Fognini. L'azzurro, dopo la vittoria di ieri sul n.8 del mondo Dominic Thiem, ha regolato in 2 set il tedesco Peter Gojowczyk con un doppio 6-4 dopo un'ora e 35 minuti di gioco accedendo per la prima volta in carriera ai quarti di finale a Roma.
Il primo confronto diretto fra i due ha visto l'azzurro cedere la battuta al quinto game, sbagliando alcuni diritti, anche perché messo sotto pressione dai colpi piatti dell'avversario. Nel gioco successivo Fognini si è procurato una chance per il contro-break, cancellata però da Gojowczyk con un servizio vincente esterno a 213 km orari, per poi spolverare l'incrocio delle righe e salire 4-2 con una risposta di rovescio in corridoio del ligure. Contro-break che, però, è arrivato all'ottavo gioco, con Fabio a riagganciare il tedesco (diritto lungo sulla seconda palla break) sul 4-4, per poi issarsi sul 5-4 dopo una discussione con l'arbitro di sedia per una correzione su una prima di servizio chiamata out.
Tennis, Fognini e il colpo che fa sognare il Foro: il lob di spalle ? un capolavoro
Tennis, Roma: Fognini non sbaglia e passa ai quarti per la prima volta. Sfider? Nadal

in riproduzione....
Condividi
Rimonta completata da Fognini, con intelligenti variazioni di ritmo e tagli in grado di smontare il tennis del rivale, così da togliere un'altra volta il servizio al 28enne di Monaco e intascare il primo set dopo 43 minuti, con un parziale di quattro game consecutivi. In avvio di seconda partita il 30enne di Arma di Taggia ha mancato tre opportunità di break (due consecutive), situazioni in cui il tedesco si è aggrappato principalmente al servizio per trarsi d'impaccio, poi è stato Fognini a dover salvare invece due pericolose palle break al sesto game, propiziate da qualche gratuito di troppo. Fabio ha tenuto senza problemi i suoi turni di servizio e sul 5-4 ha approfittato di un momento di tensione dell'avversario (doppio fallo e un paio di "regali") per chiudere 64 e staccare il pass per i quarti di finale, alzando le braccia al cielo.
NADAL AI QUARTI - Fognini sfiderà sua maestà Rafa Nadal, numero 1 del tabellone e due del mondo. Lo spagnolo non ha lasciato scampo al giovane canadese Denis Shapovalov, battuto 6-4, 6-1. Il maiorchino ha vinto 10 partite su 13 precedenti, vincendo gli ultimi 5. L'ultimo successo di Fognini risale agli Us Open 2015 ma, per il ligure, anche due successi sul rosso, sempre nello stesso anno, prima a Rio e poi a Barcellona.
Ai quarti anche Marin Cilic, quarta testa di serie, vittorioso per 6-3 6-4 su Benoit Paire. Se la vedrà con Pablo Carreno Busta (n.10) che ha sconfitto Aljaz Bedene per 6-4 6-7(3) 6-2. Ai quarti anche David Goffin, avanti 6-2 4-5 prima che Juan Martin del Potro gettasse la spugna per un problema all'inguine.
KEYS RITIRATA, HALEP AI QUARTI - Simona Halep passa ai quarti di finale senza giocare. La numero uno del mondo, finalista dodici mesi fa, passa il turno dopo il forfait della statunitense Madison Keys, numero 14 Wta e13esima testa di serie, per un problema alla schiena. Prossima avversaria per la rumena la vincente di Stephens-Garcia. Vincono in rimonta l'ucraina Svitolina (06, 63, 62 alla Kasatkina) e le lettone Ostapenko (26, 63, 64 alla Konta).
Anche Elina Svitolina, Jelena Ostapenko e Angelique Kerber approdano ai quarti di finale. La Svitolina, quarta testa di serie e campionessa in carica, parte malissimo contro Daria Kasatkina (n.14) perdendo il primo set a zero, poi si aggiudica i successivi due parziali per 6-3 6-2. Sulla sua strada troverà la Kerber (n.11), che mette fine alla corsa della greca Maria Sakkari con un doppio 6-1. La Ostapenko, numero 5 del tabellone, ribalta la britannica Johanna Konta (2-6 6-3 6-4) e attende una fra Daria Gavrilova e Maria Sharapova.
Delusione invece per Venus Williams. La statunitense, numero 9 del ranking Wta, si ferma agli ottavi di finale nel tabellone del singolare femminile dopo essersi arresa alla estone Anett Kontaveit, numero 29 del mondo, 6-2, 7-6 (7-3), in un'ora e 19 minuti di gioco. La prossima avversaria della Kontaveit sarà la vincente di Sevastova-Wozniacki.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031