Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lazio, Luis Alberto prova il recupero record: ''Sto meglio, sensazioni sono buone''

ROMA - Nella serata di martedì Luis Alberto è tornato a Roma dalla Spagna, precisamente da Siviglia, dove si è sottoposto negli ultimi giorni a delle cure intensive, per tentare di recuperare in extremis dalla lesione di primo grado all'adduttore della coscia sinistra evidenziata subito dopo la partita con l'Atalanta. Una sfida praticamente impossibile, una corsa contro il tempo che anche a giudizio dei medici resta ancora viva solo in maniera residuale.
LUIS ALBERTO: "STO MOLTO MEGLIO, VEDIAMO PER DOMENICA" - Quando però, intorno alle 13, il centrocampista spagnolo è entrato in clinica Paideia per i controlli del caso, le sue parole hanno tentato di lasciare aperto uno spiraglio: "Non sappiamo ancora per domenica. Vediamo venerdì e sabato mattina come sto. Le sensazioni sono buone, sto molto meglio". Sente meno dolore, Luis Alberto, che vuole provare a recuperare per dare il suo contributo alla Lazio in questa partita decisiva per la qualificazione in Champions League, ma anche per dimostrare al ct della "Roja", Lopetegui, di essere eventualmente a disposizione per una convocazione in vista del Mondiale in Russia. Due obiettivi che vuole cercare di perseguire fino all'ultimo istante.
ANCHE PAROLO E LUKAKU SI ALLENANO SUL CAMPO - Nonostante l'ottimismo dello spagnolo, attualmente la migliore delle ipotesi resta quella di vederlo tra i convocati (e sarebbe già un gran risultato). In attacco si va verso la coppia composta da Immobile (che prosegue il suo protocollo riabilitativo senza intoppi) e Felipe Anderson. Rispetto alla giornata di ieri, le buone notizie in questa nuova seduta di allenamento arrivano da Parolo e Lukaku , che hanno svolto un lavoro differenziato sul campo (il belga in modo più intenso), al pari del centravanti azzurro. L'obiettivo di Inzaghi è quello di averli a disposizione insieme al resto dei compagni già da giovedì, quando nel centro sportivo di Formello ci sarà un test in famiglia con la Primavera.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031