Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Tennis, Internazionali: sconfitte amare per Seppi, Baldi, Cecchinato ed Errani

ROMA - Giornata amara per i colori azzurri agli Internazionali d'Italia di tennis in corso di svolgimento a Roma. Ad Andreas Seppi, Filippo Baldi, Marco Cecchinato e Sara Errani non è bastato battagliare per oltre due ore a testa per vincere i rispettivi match di primo turno. La sconfitta più amara è quella di Seppi, n. 49 Atp, che ha ceduto 6-2, 3-6, 7-6 (7-3) in 2 ore e 4' al francese Lucas Pouille, n. 16 del mondo, che già lo aveva beffato al 5° set in Coppa Davis ad aprile a Genova. Baldi, n. 370', arrivato fin qui attraverso le pre-qualificazioni, si è arreso dopo 2 ore (6-4, 4-6, 6-4) al georgiano Nikoloz Basilashvili, n. 74 Atp. Infine Sara Errani, n. 75, ha lasciato il torneo femminile senza italiane cedendo per 6-3, 7-6 (8-6) in 2 ore e 9' all'ungherese Timea Babos, n. 38 Wta.
SEPPI, UNA SCONFITTA AMARA - Perso male il primo set, Seppi si è ripreso al momento giusto nel secondo: ha annullato due pericolose palle-break consecutive nel 7° gioco e poi ha strappato il servizio a Pouille, chiudendo la frazione sul 6-3. Invano l'azzurro ha tentato l'allungo nel terzo togliendo di nuovo la battuta al francese al 5° gioco. Ma nel game seguente ha mancato tre palle per il 4-2 finendo per farsi riprendere. Si è arrivati, così, al tie-break dove Pouille è stato più lucido, sbagliando meno.
Tennis, Internazionali: sconfitte amare per Seppi, Baldi, Cecchinato ed Errani

Sara Errani
Condividi
BALDI FUORI A TESTA ALTA - Baldi è stato davvero encomiabile. Alla sua prima partecipazione in un Masters 1000, ha giocato senza emozioni e cali di tensione contro un avversario che lo precede di ben 300 posizioni in classifica mondiale. Ha perso il primo set per un break al 7° gioco, ha reagito alla grande portandosi sul 3-2 nel secondo, non si è disunito dopo essere stato ripreso sul 4-4 e ha comunque portato a casa la frazione con un break decisivo proprio al 10° game. Nel set conclusivo ha perso il servizio al 5° gioco, nell'unica palla-break concessa, e non è riuscito più a recupararlo malgrado ci abbia provato fino all'ultima palla.
CECCHINATO CI SPERA, POI CEDEE A GOFFIN - Niente da fare per Marco Cecchinato. Il 25enne palermitano, infiamma il Pietrangeli, ma cede al terzo set contro il belga David Goffin, numero 10 della classifica mondiale e nona testa di serie. Sotto 1-5, l'azzurro infila sei giochi consecutivi e chiude sul 7-5 il primo set, mandando in delirio il pubblico, ma poi cede 6-2, 6-2 negli altri due parziali, salutando il Foro al secondo turno del torneo romano.
ERRANI, QUANTE RECRIMINAZIONI. AVANTI SHARAPOVA - Sara Errani può davvero recriminare per non aver trascinato al terzo la contesa con la Babos. Nel secondo set, infatti, è stata avanti prima 3-0 e poi 5-2. Ha pagato carissimo un brutto passaggio a vuoto nel quale l'ungherese si è prontamente infilata piazzando un parziale di 12 punti a 2 (5-5). Nel tie-break l'azzurra si è portata avanti 3-1 ma poi si è arresa dopo aver sciupato un set-point sul 6-5. Maria Sharapova approda al secondo turno: la tennista russa ha eliminato l'australiana Ashleigh Barty, numero 16 del tabellone, con il punteggio di 7-5 3-6 6-2.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031