Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Atalanta, Gasperini ci crede ancora: "Momento decisivo per l'Europa"

BERGAMO - "Siamo in corsa, domenica ci sono stati risultati di grande equilibrio, abbiamo ancora chance di giocarcela. E' il momento decisivo del campionato: non siamo all'ultimo chilometro ma ormai siamo agli ultimi 600 metri". Gian Piero Gasperini crede ancora all'Europa e per la sua Atalanta i punti in palio sono ancora con una situazione in classifica molto aperta.
"STRINGIAMO I DENTI" - "Con l'Inter abbiamo fatto una gran partita, ma non siamo riusciti a fare gol. Ma giocando in quel modo è comunque un buon punto. Questo è il momento di stringere i denti e di sopperire anche a qualche assenza con le nostre energie". L'Atalanta è attesa domani al Vigorito dal Benevento "ma in questo momento tutte le partite sono equilibrate e imprevedibili - avverte Gasperini - Non conosco partite scontate e questa non lo è affatto, basti vedere le prestazioni che sta facendo il Benevento, una squadra insidiosa, che gioca bene a calcio e fa gol come si è visto nelle ultime partite, rispetto all'andata è cambiata e ha aggiunto qualità. Noi, però, abbiamo bisogno di vincere le partite perché coi pareggi non vai avanti, ma questo vale per tutti. Noi proviamo a vincere su ogni campo, domani cercheremo di vincere ma sappiamo che non è scontata".
SI FERMA ANCHE MELEGONI - L'Atalanta si accinge a partire alla volta di Benevento lamentando un'altra defezione. Oltre ai soliti Ilicic, Rizzo, Spinazzola e Palomino, si è aggiunto anche Melegoni che ieri ha rimediato una distorsione alla caviglia. "Questa è la seconda settimana di fila con tre partite e il problema degli infortuni è la mancanza di tempo per recuperare - spiega Gasperini -. Non è comunque un alibi a cui attaccarci, bisogna stringere i denti per sopperire ad assenze che non avevamo patito nel resto dell'annata". Circa la corsa all'Europa League, il tecnico nerazzurro è netto: "Dobbiamo cercare di vincere sempre, senza fare tabelle, perché il pareggio non ci porta lontano", conclude.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Апрель 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30