Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Premier League: il Manchester City batte il Tottenham e vola verso il titolo

LONDRA - Dopo la sconfitta nel derby e la cocente eliminazione dalla Champions League ad opera del Liverpool, il Manchester City si ritrova in campionato, imponendosi per 1-3 a Londra sul Tottenham. Un risultato che potrebbe valere anche la vittoria anticipata del titolo nel caso in cui domenica il Manchester United dovesse perdere in casa con il fanalino di coda West Bromwich. La squadra di Guardiola ha ipotecato il successo nella prima mezz'ora, andando a segno due volte in 3' con Gabriel Jesus (22') e Gundogan su rigore (25'). Il Totteham ha riaperto il risultato al 42' con Eriksen ma a spegnere ogni sua speranza ha pensato Sterling che ha calato il tris al 72'.
CHELSEA A -7 DALLA ZONA CHAMPIONS - La sconfitta degli Spurs regala una piccola speranza in più al Chelsea di Conte che, da stasera, risale a -7 dalla zona Champions. I blues hanno vinto una gara rocambolesca al St. Mary's Stadium contro il Southampton, risalendo la china da 2-0. Il Chelsea ha replicato alle reti di Tadic al 21' e Bednarek al 60' ribaltando la situazione in soli 8', tra il 70′ e il 78′, con Giroud (colpo di testa su cross di Alonso), entrato al posto di Morata, Hazard (destro in diagonale su assist di Willian) e infine ancora con l'ex Arsenal.
IL TRIDENTE DELLE MERAVIGLIE TRASCINA IL LIVERPOOL - Meglio del Tottenham ha fatto il Liverpool che ha mandato un'avvisaglia chiara alla Roma piegando per 3-0 il Bournemouth grazie al suo tridente delle meraviglie giunto a 82 reti complessive in stagione (Salah 40, Firmino 25, Mané 17). A segno sono andati, nell'ordine, Mané (7'), Salah (69′) e Firmino (90'). Klopp è in ansia per le condizoni fisiche del difensore centrale Lovren, costretto a uscire all'83', claudicante, per problemi fisici: "Spero sia solo una botta".
IL BURNLEY SOGNA L'EUROPA LEAGUE - Nelle altre gare, vittorie importanti in chiave salvezza per Crystal Palace (3-2 al Brighton) e Huddersfield (1-0 al Watford di Okaka, rimasto in panchina). Buon punto per i gallesi dello Swansea che hanno pareggiato 1-1 in casa contro l'Everton, mentre in ottica Europa League, il Burnley ha battuto il Leicester 2-1 e si è portato a -2 dall'Arsenal, impegnato domenica a Newcastle.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031