Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Cagliari-Udinese 2-1: Ceppitelli gela Oddo, nona sconfitta di fila per i friulani

CAGLIARI - Il Cagliari ci mette la testa e trova 3 punti d'oro per la salvezza. Alla Sardegna Arena i sardi superano in rimonta 2-1 l'Udinese: botta e risposta Lasagna-Pavoletti nel primo tempo, poi allo scadere, quando il pari sembrava fatto, Ceppitelli di testa regala una vittoria fondamentale ai rossoblù che mancava in casa da 69 giorni. Buio fitto per i friulani: è la nona sconfitta di fila, la panchina di Oddo traballa ma sembra ancora salva.
BOTTA E RISPOSTA - Lopez ritrova Cigarini, Lykogiannis non è al meglio, allora gioca Miangue. Oddo lascia fuori Jankto e De Paul, fiducia dal 1′ a Balic e Maxi Lopez. L'avvio è molto vivace, il vento forte incide negativamente soprattutto nelle palle da fermo. Iniziano meglio gli ospiti che all'11' trovano il vantaggio: grande azione personale sulla sinistra di Barak, cross delizioso per il tap-in vincente di Lasagna. Reazione rabbiosa dei sardi che puntano sui centimetri di Pavoletti. È proprio l'ex attaccante del Genoa a trovare il pari: punizione dal limite di Cigarini, palo pieno e sulla respinta il bomber locale è il più lesto di tutti a ribattere in porta. Dopo mezzora di grandi emozioni il ritmo cala fino all'intervallo.
INCORNATA DI CEPPITELLI - La ripresa inizia sulla scia del finale del primo tempo: ritmi bassi e paura di perdere che pian piano si fa sentire. Non arrivano pericoli, ma solo una lunga serie di corner e sostituzioni. Dai e dai, la svolta arriva proprio dalla bandierina: all'84' Cossu, elogiato in settimana da Lopez, pennella un assist perfetto per l'incornata vincente di Ceppitelli. Sardegna Arena in festa e grande sospiro di sollievo per il tecnico uruguaiano. Nonostante il lungo recupero l'Udinese non ha occasioni per pareggiare, anche perché Oddo era stato costretto a togliere Lasagna per un nuovo infortunio muscolare. Piove davvero sul bagnato in casa bianconera.
ODDO CONFERMATO - Per il Cagliari vittoria preziosissima che mette a 5 punti di distanza la coppia Spal-Crotone, mentre nella zona calda ormai c'è anche l'Udinese, entrata da un paio di mesi in un tunnel senza fine. Nonostante le nove sconfitte di fila, già nel dopo-gara arriva la conferma di Oddo sulla panchina. Ma mercoledì, nel turno infrasettimanale, c'è la trasferta in casa del Napoli.
CAGLIARI-UDINESE 2-1 (1-1)

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6, Pisacane 6, Ceppitelli 7, Castan 5,5; Faragò 6, Barella 6, Cigarini 6.5 (29′ st Cossu 6.5), Padoin 6.5, Miangue 6 (22′ st Ionita 6); Sau 6, Pavoletti 7 (43′ st Ceter sv). (1 Rafael, 26 Crosta, 3 Andreolli, 56 Romagna, 22 Lykogiannis, 38 Caligara, 9 Giannetti. 32 Han) All. Lopez.

UDINESE (3-5-2): Bizzarri 6, Nuytinck 6, Samir 5.5, Danilo 5.5; Stryger Larsen 6, Balic 5.5 (30′ st Halfredsson sv) , Fofana 6, Barak 6.5 Ali Adnan 6; Lasagna 6.5 (13′ st Jankto 5,5), Maxi Lopez 5.5 (23′ st De Paul 5,5). (22 Scuffet, 25 Borsellini, 97 Pezzella, 11 Zampano, 13 Ingelsson,, 27 Widmer, 18 Perica) All. Oddo.

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

RETI: Lasagna all'11, Pavoletti al 21′ e Ceppitellil'83'.

ANGOLI: 7-3 per il Cagliari.

AMMONITI: Cigarini, Danilo, Halfredsson, Barella e Fofana.

RECUPERO: 0′ e 5′.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930