Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Ciclismo, Tour of the Alp in diretta su Repubblica Tv Sport. Aru e Pinot inseguono Froome

ROMA - Geraint Thomas stappa lo spumante sul podio di Trento, applaudito dai compagni del team SKY. Un anno fa si concludeva così la prima edizione del Tour of the Alps, ex Giro del Trentino, che ripartirà lunedì 16 aprile da Arco e si concluderà a Innsbruck il 20 (diretta tutti i giorni dalle 14:00 su Repubblica Tv Sport). Ancora una volta la squadra britannica sarà quella da battere ma, a differenza del 2017, sarà Chris Froome a guidarla, il miglior ciclista al mondo nelle corse a tappe. Dopo aver vinto quattro volte il Tour de France, il capitano della SKY punta forte sul Giro d'Italia, l'unica grande corsa che manca al suo palmares, con il sogno, neanche troppo nascosto, di sfilare ancora una volta sugli Champs Elysees indossando la maglia gialla. Una doppietta che manca da vent'anni, quando Marco Pantani riuscì nell'impresa completata solo da leggende come: Fausto Coppi, Eddy Merckx, Bernard Hinault e Miguel Indurain.
Il primo passo per raggiungere il suo ambizioso obiettivo, sarà proprio il Tour of the Alps, da anni considerato uno dei modi migliori per prepararsi alle fatiche del Giro d'Italia e vincerlo non potrebbe che fare bene al britannico, in difficoltà dopo lo scandalo salbutamolo dell'ultima Vuelta. L'accusa è di aver preso il farmaco in dosi due volte superiori al consentito, la difesa di averlo fatto per problemi di salute. In attesa di conoscere il verdetto del tribunale antidoping dell'UCI (Unione ciclistica internazionale), Froome non può far altro che pedalare e il Tour of the Alps è la corsa migliore per tornare al successo dopo un inizio anno sottotono. Al suo fianco una squadra fortissima con Kenny Elissonde, Sebastian Henao e Diego Rosa pronti a regalargli la vittoria.
Oltre alla SKY altri nove world team al via: dalla FDJ del francese Thibaut Pinot, secondo lo scorso anno al Tour of the Alps, alla Bahrain Merida di Domenico Pozzovivo e Antonio Nibali, fratello di Vincenzo, passando per l'Astana di Miguel Angel Lopez e la UAE Emirates di Fabio Aru. Il ciclista sardo, appena tornato dall'infortunio alla gamba subìto in Catalogna, ha l'obiettivo di migliorare la condizione in vista del Giro d'Italia dove vuole essere protagonista.
Ma il Tour of the Alps non servirà solo ai migliori per preparare la corsa Rosa. L'ex Giro del Trentino sarà anche la 4 tappa della Ciclismo Cup 2018, competizione che regala alla squadra vincitrice una partecipazione certa al Giro d'Italia del prossimo anno. Tanti i team a caccia di punti preziosi: dall'Androni Giocattoli, campione in carica, alla Wilier Triestina. Fuori da ogni logica di punteggio la Nazionale Italiana guidata dal commissario tecnico Davide Cassani che schiererà molti giovani.
Percorso impegnativo per i cinque giorni di gara. Si parte con i 134 chilometri da Arco a Folgaria molto variabili con tratti veloci alternati a ripide salite. Nella seconda tappa Lavarone-Alpe di Pampeago, ci sarà una delle scalate più dure: oltre quattro chilometri senza mai scendere sotto il 10% di pendenza. L'ultima giornata in Italia prevede un percorso da Ora a Merano con probabile volata finale. Nella quarta tappa si passerà il confine: partenza da Chiusa e arrivo a Lienz, città del Tirolo dove si arriverà dopo una discesa molto tecnica. Infine i 161 chilometri da Rattenberg a Innsbruck che coinvolgeranno per tre volte la salita di Igls, protagonista del Mondiale di settembre. Una tappa che avrà molti significati: utile per chi punterà alla maglia arcobaleno del campione del mondo Peter Sagan, fondamentale per chi potrà vincere il Tour of the Alps ed emozionante per chi vorrà semplicemente ricordare Michele Scarponi che, proprio a Innsbruck, vinse la sua ultima gara prima del tragico incidente.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2018    »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031