Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

F1, Gp Cina: Ferrari super, Vettel in pole e Raikkonen secondo

SHANGHAI - Una prima fila ancora targata Ferrari. Come in Bahrain, anche a Shanghai - sede del terzo Gp della stagione - sono le Rosse a fare la voce grossa in qualifica. Sebastian Vettel, vincitore delle prime due prove del mondiale, partirà in pole position, la seconda di fila e numero 52 della carriera, al suo fianco avrà il compagno di squadra Kimi Raikkonen. Vettel ha girato in 1'31"095 (nuovo record della pista), Raikkonen è secondo per 87 millesimi. In seconda fila le due Mercedes con Valtteri Bottas terzo e Lewis Hamilton quarto a 590 millesimi da Vettel.

"Un ultimo settore super? Sono contento di tutto il giro, non solo dell'ultimo settore. La macchina è stata fantastica, continuava a migliorare" ha detto Vettel, che in Cina correrà il Gp numero 201 della sua carriera in F1. "Nel primo giro avevo fatto qualche errore - il riferimento al primo tentativo nel Q3 - Mi è mancato qualcosa ma sapevo che facendo un giro in ordine avevo un po' di margine e potevo spingere. Non ci aspettavamo di essere così forti rispetto a Mercedes e Red Bull, domani l'asfalto sarà più caldo e vedremo come andranno le cose".
MONDIALE PILOTI: CLASSIFICA
Non del tutto soddisfatto Raikkonen: "La qualifica non è stata male ma non abbastanza per andare in pole" ha spiegato il finlandese. "Non era quello che volevo ma domani proveremo a fare meglio. Cercheremo di migliorarci, la gara è lunga e dovremo tenerci fuori dai guai, vedremo cosa riusciremo a portare a casa".
Terza fila tutta Red Bull con Max Verstappen e Daniel Ricciardo, poi Nico Hulkenberg (Renault) e Sergio Perez (Force India), chiudono la Top Ten Carlos Sainz (Renault) e Romain Grosjean (Haas). Erano rimasti fuori dalla lotta per la pole, eliminati nel Q2, Kevin Magnussen (Haas), Esteban Ocon (Force India), le McLaren di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne e Brendon Hartley (Toro Rosso). La qualifica si era invece già conclusa nella prima manche per Sergey Sirotkin (Williams), Pierre Gasly (Toro Rosso), Lance Stroll (Williams) e le Sauber di Charles Leclerc e Marcus Ericsson.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930