Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Gaffe del sito del Comune di Roma: "Anche Abebe Bikila all'Appia Run". Ma ? morto nel '73

Ha tagliato per primo il traguardo della maratona durante i giochi olimpionici di Roma nel 1960. Correndo scalzo per 42 chilometri, è stato il primo ad arrivare per all'Arco di Costantino in 2 ore, 15 minuti e 16 secondi. Quattro anni dopo ha replicato l'impresa a Tokyo: così il maratoneta etiope Abebe Bikila è diventato un eroe nazionale. Il primo africano di colore a vincere le Olimpiadi. Un simbolo dello sport che però presto si è dovuto arrendere.
Gaffe del sito del Comune di Roma: "Anche Abebe Bikila all'Appia Run". Ma ? morto nel '73

Condividi
Molto ha fatto la ruota del destino muovendosi alla cieca: nel 1969, a soli 37 anni, è rimasto paralizzato dalla vita in giù in seguito a un incidente stradale. Pochi anni dopo - nel 1973 - è morto per una emorragia celebrale, il "maratoneta scalzo" aveva solo 41 anni.
Un campione d'altri tempi che lo staff del comune di Roma ha prima guarito dalla paralisi e poi "resuscitato" in occasione della maratona che si correrà domenica. Nel comunicato ufficiale dell'Appia Run pubblicato ieri si legge infatti:" Guest star il campione olimpionico della maratona del 1960, l'ottantaseienne Abebe Bikila che correrà insieme ai partecipanti".
Una disattenzione, una svista, non da poco che questa mattina è stata corretta. L'appuntamento per i 2000 iscritti, e tutti vivi e in salute questa volta, è per le nove di domenica.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31