Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Boxe, il ritorno di Tyson Fury: combatter? a giugno

LONDRA - Finalmente Tyson Fury. Due anni e mezzo dopo la vittoria su Wladimir Klitschko, che gli consentì di conquistare il titolo del mondo dei pesi massimi, il britannico torna sul ring. Combatterà, secondo quanto riporta la BBC, il 9 giugno a Manchester, contro un avversario ancora da definire.
Una vittoria, quella su Klitschko, alla quale erano seguiti problemi in serie per il 29enne britannico. Fury era stato sospeso per violazioni delle norme antidoping nel 2016 e lo scorso dicembre aveva accettato una squalifica retrodatata di due anni. Ma le cadute di stile si erano susseguite. Dalla dichiarazioni antisemite a quelle contro le donne, all'ammissione di essere dipendente dalla cocaina, cosa che lo aveva indotto a dare forfait alla rivincita con Klitschko.
Venticinque vittorie su altrettanti incontri, Fury si è affidato al promoter Frank Warren. L'idea è quella di tornare a dare l'assalto al Mondiale. Oggi le corone Ibf, Wba e Wbo dei pesi massimi sono nelle mani di un altro pugile britannico, Anthony Joshua, mentre il titolo Wbc è detenuto dall'americano Deontay Wilder.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930