Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Bayern Monaco-Siviglia 0-0, i tedeschi controllano e vanno in semifinale

MONACO DI BAVIERA - E' difficile dire se quello della doppia sfida con il Siviglia sia stato fino in fondo il vero Bayern Monaco. Dopo un'andata con più ombre che luci, nonostante la vittoria ottenuta in terra andalusa, i bavaresi replicano con una prova sorniona, in cui rischiano qualcosa ma senza mai dare l'impressione di perdere il controllo della contesa. All'Allianz Arena finisce 0-0 ed è un risultato sufficiente a centrare la semifinale, ma la sensazione lasciata da Müller e compagni non è ancora quella di una corazzata pronta ad annientare le rivali.
TUTTI DENTRO - Pur partendo dal positivo punteggio dell'andata, Heynckes vara una formazione spregiudicata: spazio a James Rodriguez nei due uomini di mediana, con il terzetto Robben-Müller-Ribery alle spalle di Lewandowski. Il polacco si fa subito trovare pronto in verticale: Mercado lo stende, Collum decide di non condannare prematuramente il Siviglia tenendo nel taschino un rosso diretto che poteva starci. James - punizione di poco alta - e il centravanti sono i primi a spaventare Soria ma il portiere si fa apprezzare sul colpo di testa dell'ex Dortmund. La formazione di Montella cresce gradualmente, sfiora il bersaglio grosso con Sarabia e Correa ed è padrona del possesso palla, anche se agevolata da un Bayern Monaco che non intende forzare i ritmi. A una buona chance per Escudero - sinistro a lato - risponde Ribery in chiusura di tempo, il destro del francese è potente ma indirizzato addosso a Soria. Heynckes trattiene il respiro a fine prima frazione: Rafinha resta a terra dopo una chiusura provvidenziale su Sarabia, la spalla dell'ex Genoa sembra conciata male ma il terzino torna regolarmente in campo dopo l'intervallo.
BAYERN IN CONTROLLO - I bavaresi provano ad alzare il ritmo in avvio di ripresa, con Lewandowski che da due passi spreca il pallone del vantaggio su assist di Rafinha: colpo di testa a lato, maliziosa ma efficace la spintarella di Escudero sul polacco. Si tratta di uno squillo quasi occasionale, visto che il Siviglia deve produrre il massimo sforzo per provare a riaprire il discorso: traversa di Correa sugli sviluppi di una punizione calciata da Banega, quest'ultimo si mette in proprio sessanta secondi più tardi ma non inquadra i pali da fuori area. Montella cambia l'attacco, passando da Ben Yedder unica punta al tandem Muriel-Sandro Ramirez. Quel che non muta è lo spartito del match, con il Siviglia che rischia anzi di rimanere in dieci uomini per un'entrata folle di N'Zonzi, già ammonito, su James Rodriguez: Collum chiude tutti e due gli occhi fra le proteste dei campioni di Germania. A differenza di altri campi, non è proprio aria di rimonte clamorose. Il Bayern trotta fino al novantesimo, va in semifinale senza acuti e attende esami più probanti di un Siviglia che non ha saputo replicare l'ottimo primo tempo della gara d'andata, perdendo anche la testa nel finale con un intervento durissimo di Correa su Javi Martinez. Espulsione per l'ex Samp e nervosismo palpabile a bordo campo, un passo d'addio che rovina parzialmente quanto di buono fatto dagli andalusi in questa campagna europea.
BAYERN MONACO-SIVIGLIA 0-0 (0-0)

Bayern Monaco (4-2-3-1): Ulreich; Kimmich, Boateng, Hummels, Rafinha (42′ st Süle); Martinez, Rodriguez; Robben, Müller, Ribery (26′ st Thiago Alcantara); Lewandowski (32′ st Wagner). All.: Heynckes

Siviglia (4-2-3-1): Soria; Navas, Mercado, Lenglet, Escudero; Banega, N'Zonzi; Sarabia (25′ st Sandro Ramirez), Vazquez (35′ st Nolito), Correa; Ben Yedder (20′ st Muriel). All.: Montella

Arbitro: Collum (SCO)

Ammoniti: Mercado, Banega, N'Zonzi, Wagner

Espulso: Correa

Recupero: 4′ e 3′
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2018    »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031