Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Ciclismo, morte Goolaerts: autopsia conferma infarto

Ciclismo, morte Goolaerts: autopsia conferma infarto
Il momento del malore di Goolaerts (afp)
ROMA - Infarto. E' la causa della morte del ciclista belga Michael Goolaerts, avvenuta la scorsa domenica intorno alle 23. Goolaerts durante la Parigi-Roubaix ha avuto un attacco di cuore sulla sua bici che lo ha fatto cadere. E' quanto emerso dall'autopsia richiesta dal pubblico ministero di Cambrai (Nord), che "ha confermato l'ipotesi avanzata, quella di una morte legata a un malessere cardiaco e in nessun caso alla sua caduta". Lo ha spiegato all'agenzia AFP il procuratore di Cambrai, Rémy Schwartz. Il 23enne ciclista belga "si è sentito male sulla bici, il suo cuore si è fermato, il che ha portato alla caduta", ha aggiunto.
"Per il momento la procedura di ricerca delle cause della morte deve proseguire con esami complementari, tossicologici e anatomo-patologici, per capire l'origine dell'attacco", ha precisato il magistrato. Potrebbero essere necessarie diverse settimane. Domenica pomeriggio, Goolaerts è stato trovato privo di sensi sul secondo dei ventinove settori di pavè della "regina delle classiche", nei pressi di Viesly (Nord). Subito soccorso, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Lille, dove è morto in serata.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Апрель 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30