Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Spagna, entra Messi e il Barcellona rimonta a Siviglia. Real ok anche senza Ronaldo: 0-3 a Las Palmas

ROMA – Vincenzo Montella accarezza l'impresa.Al Sanchez Pizjuan però Lionel Messi si prende la scena nei minuti finali e guida il Barcellona alla rimonta: 2-2 contro il Siviglia. In vista dell'andata dei quarti di Champions mercoledì al Camp Nou contro la Roma, il numero 10 argentino parte dalla panchina, davanti il tridente è formato da Dembelè, Luis Suarez e Coutinho ma al 36' sono gli andalusi a passare, con l'ex Palermo Franco Vazquez che mette in rete da pochi passi sull'assist di Correa. A inizio ripresa, al 5', il raddoppio del Siviglia, con un altro ex della serie A, Luis Muriel, che trova l'angolino basso sulla precedente respinta di Ter Stegen. Valverde decide che è il momento di Messi e in un incredibile finale il Barça rimonta: all'88' Suarez accorcia sugli sviluppi di un calcio d'angolo, un minuto dopo il pari di Messi con un gran sinistro da fuori. Domenica, però, l'Atletico Madrid ha la chance di portarsi a -9.
Anche se con un robusto turnover, il Real Madrid lancia un messaggio alla Juventus. Con i quarti di finale di andata di Champions League alle porte, Zinedine Zidane fa riposare molti dei suoi titolari nella sfida in casa del Las Palmas: poco male, perché i campioni d’Europa si impongono senza troppi problemi (0-3). Con Ronaldo, Kroos, Isco e Sergio Ramos a guardare, è Bale a portare avanti i suoi su assist del solito Luka Modric. Benzema, alla gara numero 400 con la maglia del Real Madrid e, per l’occasione, con la fascia da capitano al braccio, trova il raddoppio dal dischetto dopo un fallo di Calleri su Vazquez. Nella ripresa altro calcio di rigore per il Real (fallo di Navarro su Bale): dagli undici metri è proprio il gallese ex Tottenham a trasformare per la personale doppietta. In attesa del match di domani tra Leganes e Valencia, il Real Madrid torna al terzo posto in solitaria con un punto in più rispetto a Zaza e compagni.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31