Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Ciclismo, Nibali cavalca il momento: "Ora voglio la Liegi-Bastogne-Liegi"

Ciclismo, Nibali cavalca il momento: "Ora voglio la Liegi-Bastogne-Liegi"
Vincenzo Nibali
ROMA – L’impresa della Milano-Sanremo è ancora negli occhi di tutti gli appassionati ma Vincenzo Nibali non ha intenzione di fermarsi. Il fuoriclasse italiano rilancia: il prossimo obiettivo dello “Squalo”, ormai sempre più protagonista delle classiche, è la Liegi-Bastogne-Liegi, in programma il 22 aprile. “Proverò a vincerla anche se non è facile – racconta ai microfoni di Radio 24 – ma è una corsa che ho sempre avuto l’ambizione di portare a casa. Il miglior risultato che ho fatto è stato il secondo posto, venni ripreso proprio all’ultimo chilometro: è stata una delle sconfitte più beffarde della mia vita, mi è rimasta un po’ sullo stomaco. Ci ho provato tante volte però è difficile, l’obiettivo è cercare di tenere la condizione, arrivare bene alle classiche. Ci sarà un passaggio al Fiandre nel giorno di Pasqua, vedremo che approccio avrò in una gara che correrò per la prima volta, non so nemmeno io a cosa vado incontro”.
Le emozioni di una classica, per Nibali, sono altissime, ma il siciliano cerca di tenere comunque un occhio alle grandi corse a tappe: “Siamo partiti abbastanza bene con questa super perla della Milano-Sanremo, in una classica ti giochi tutto in pochi secondi. Gli obiettivi per quest’anno sono davvero tanti, a cominciare dal Tour de France. Sarà una stagione molto intensa”.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2019    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031