Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Basket, Eurolega: a Milano non basta la grinta, il Real Madrid sbanca il Forum

MILANO - L'Olimpia Milano cerca di combattere fino all'ultimo istante ma il Real Madrid, pur privo di Luka Doncic, sbanca il Forum (77-88) sulle ali di un Facundo Campazzo da 14 punti e 11 assist. Nell'anticipo della ventiseiesima giornata di un'Eurolega che ormai non ha più nulla da dire per le "scarpette rosse", il gap tra le due squadre è parso evidente. Va dato atto alla formazione di Simone Pianigiani di aver dato tutto, provando a tenere alto l'onore ben oltre i possibili calcoli in vista del campionato. Semplicemente troppo forte il Real, con Ayon che esce dalla panchina per portare in dote 15 punti e 5 rimbalzi in soli 24 minuti di utilizzo. Il top scorer dell'Olimpia è un leonino Jerrells (18 punti in 25 minuti).
LA PARTITA - E' l'avvio a costare caro a Milano, con Pianigiani costretto a chiamare timeout sul 2-12. Il Real alterna gioco interno ed esterno, l'Olimpia riesce a rientrare presto a contatto fino al -3. Gli spagnoli ricacciano la rimonta con Tavares e Campazzo, alla prima sirena è 17-25. Jerrells e Kuzminskas provano nuovamente a ricucire lo strappo, sul 23-25 il sorpasso sembra alla portata ma la stanchezza chiede il conto a Goudelock e Kuzminskas, richiamati in panchina dopo tredici minuti filati di utilizzo. Il Madrid è in serata dall'arco, è con due bombe che gli ospiti riallungano fino al 30-42. All'intervallo lungo è 36-49, con il Real praticamente perfetto dal campo (20/34). Il rientro in campo è terribile per l'Olimpia, il Real fa addirittura pensare a un possibile quarto quarto di garbage time quando scappa sul 42-60. A 10′ dalla fine si è sul 54-68, Milano non vuole arrendersi e si aggrappa disperatamente alla partita, approfittando di qualche distrazione difensiva di troppo del Madrid, già convinto di avere in tasca il match. Sotto di nove punti dopo una bomba di Bertans a 3′ dalla fine, Kuzminskas e compagni devono infine arrendersi, puniti da Thompkins dopo aver avuto anche la palla per tornare a due possessi di svantaggio.
AX ARMANI EXCHANGE MILANO - REAL MADRID 77-88

(17-25, 36-49, 54-68)

Milano: Goudelock 11, Micov 10, Pascolo, Tarczewski 5, Kuzminskas 11, Cinciarini 7, Cusin, Abass ne, M'Baye, Bertans 8, Jerrells 18, Gudaitis 7. All.: Pianigiani

Real Madrid: Causeur 3, Randle 5, Randolph 9, Fernandez 9, Reyes ne, Campazzo 14, Ayon 15, Yusta ne, Carroll 12, Tavares 8, Thompkins 5, Taylor 10. All.: Laso

Tiri: Milano 15/40 da 2, 11/25 da 3, 14/14 ai liberi, Real Madrid 23/43 da 2, 13/22 da 3, 3/4 ai liberi.

Rimbalzi: Milano 31 (9 offensivi), Real Madrid 37 (7 offensivi).
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930