Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lazio, Murgia: "Var? Certi episodi fanno pensar male..."

ROMA - No, per la Lazio il naufragar non è dolce in questo Var. La rabbia per i torti arbitrali subiti non accenna a placarsi, la società biancocelesti si sente "fortemente danneggiata" dalla video-assistenza introdotta per la prima volta in questa stagione nel calcio italiano. Cominciano a essere tanti gli episodi per i quali, in un modo o nell'altro, la Lazio non è stata fortunata con le decisioni arbitrali e conseguenti interventi (o non interventi) del Var di turno. Una condizione lamentata dalla dirigenza, dal tecnico Simone Inzaghi e dai giocatori.
MURGIA: "ALCUNI EPISODI FANNO PENSARE MALE" - L'ultimo in ordine di tempo è il giovane Alessandro Murgia che, ai microfoni di LazioStyleChannel, parla dell'attuale situazione biancoceleste e dell'umore all'interno dello spogliatoio: "Gli episodi hanno provocato rabbia, che adesso dobbiamo essere bravi a riportare sul campo per restare concentrati sui nostri obiettivi. È difficile accettare episodi tanto chiari, ma siamo giocatori e dobbiamo dare il meglio. Gli arbitri fanno le loro scelte, noi dobbiamo pensare solo ad ottenere i risultati. Malafede? Tanti episodi ci hanno fatto innervosire e ti portano a pensare male in alcune situazioni. Ma non dobbiamo soffermarci su questo aspetto e pensare solo a giocare. Gli errori ci saranno sempre, noi dobbiamo lavorare in un'unica direzione: manca ancora tanto e l'obiettivo è riuscire a guardare alle prossime partite con positività".
"A KIEV PER LA QUALIFICAZIONE" - Il prossimo impegno è quello di giovedì a Kiev, dove la Lazio si giocherà l'accesso ai quarti di finale di Europa League dopo il 2-2 dell'andata all'Olimpico: "Servirà una gara intensa, di lucidità e concentrazione. In Europa basta un attimo e ti fanno male: saremo aggressivi, vogliamo portare a casa la qualificazione. Sarà un campo difficile e farà molto freddo, ma prepareremo la sfida al meglio per ottenere un risultato positivo. L'Europa è una competizione difficile, anche a livello di ritmi e fisicità".
Probabile che lui sia ancora in campo, visto che soprattutto in Europa League Inzaghi gli ha concesso sempre molto spazio: "Sono molto orgoglioso, davanti ho giocatori importanti e io cerco di dare il mio contributo. Sono a completa disposizione e contento ogni volta che posso scendere in campo. Nel calcio servono tante componenti: fortuna, bravura e voglia di arrivare. Il mister mi ha stimolato e sgridato tante volte. Se ho ottenuto qualcosa è per il lavoro che ho fatto, credendo in quello che faccio. La strada davanti è molto lunga, voglio raggiungere tanti obiettivi. La piazza è difficile, ci sono giocatori forti. Ma mi sento orgoglioso e all'altezza di far parte di questo gruppo".
"LEIVA UN ESEMPIO, LA NAZIONALE UN SOGNO" - Dopo aver appreso l'anno scorso da Lucas Biglia, in questa stagione Murgia ha potuto attingere anche da altro campione del calibro di Lucas Leiva: "È un giocatore unico e raro, è devastante sotto tutti gli aspetti. All'inizio arrivando da un altro campionato si è dovuto ambientare, poi ha portato subito le sue qualità umane e calcistiche. Ha esperienza da vendere, per noi giovani è un esempio. Sono onorato di poter rubare qualcosa da lui tutti i giorni. Per questa squadra è fondamentale, quando non c'è la sua mancanza si sente".
Poi sulla Nazionale, attualmente allenata dal ct Di Biagio, con il quale ha lavorato in Under 21: "La Nazionale potrebbe essere un'esperienza fantastica, è un sogno che voglio realizzare. Ma faccio parte ancora dell'Under 21, penso passo dopo passo. Di Biagio mi conosce, per il momento non ci penso. Voglio fare bene con il club, poi quando ci saranno le convocazioni si vedrà".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930