Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Milan, Reina fa le visite mediche e apre il rebus Donnarumma

MILANO - La vittoria con il Genoa restituisce al Milan anche André Silva, l'oggetto più misterioso della campagna acquisti fino a questo momento. Il gol dell'1-0 segnato dal portoghese a pochi secondi dalla fine del recupero a Marassi consente al centravanti di sbloccarsi in campionato e al Milan di avvicinare ulteriormente il 4° posto per sognare un recupero Champions impensabile fino a due mesi fa. Il prossimo turno offre un incrocio propizio ai rossoneri: in casa con il Chievo.


VISITE PER REINA -
All'indomani del successo sui rossoblù, si intensificano anche le manovre in vista della prossima stagione. Approfittando della trasferta a Milano contro l'Inter, il portiere del Napoli Pepe Reina è rimasto nel capoluogo lombardo per effettuare le prime visite mediche per il Milan e iniziare a vedere qualche casa insieme alla moglie. Il club rossonero non conferma ufficialmente, ma l'estremo difensore spagnolo ha svolto alcuni test in un centro diverso dalla struttura abitualmente utilizzata dal Milan. Primo passo formale verso il trasferimento in rossonero a parametro zero al termine di questo campionato. Il Napoli era già stato informato. Ed era ormai chiaro che le strade tra Reina e i partenopei si sarebbero separate. Da capire ora se Reina sarà un vice di esperienza utile anche nello spogliatoio con il suo carisma oppure potrà essere qualcosa di più in caso di partenza di Donnarumma a giugno, ipotesi alla quale lavora con insistenza Mino Raiola.
TASSI ASTRONOMICI - Quello che proprio non riesce a migliorare nel cielo rossonero è la situazione di Yonghong Li. L'attuale proprietario del Milan è stato costretto a rinegoziare il debito da 8.3 milioni di dollari contratto per la Rossoneri Sport Investment a fine agosto 2017 con una società di Hong Kong (Teamway International Group). Scaduto il termine per il rimborso a fine febbraio, è stato pattuito un prolungamento con l'innalzamento degli interessi da un già elevato tasso del 14% a un astronomico 24%. Inoltre se Yonghong Li non restituirà almeno 3 milioni entro giovedì dovrà indennizzare Teamway per la necessità di ricorrere a un prestito ponte al 18% per ammortizzare il mancato rientro di questa somma. Come se non bastasse, per sottoscrivere questo prolungamento è stata necessaria la garanzia della moglie Huang Qingbo a fianco di Yonghong Li. Questa situazione nebulosa intorno al proprietario rossonero spiega la difficoltà a ottenere il rifinanziamento del debito da 303 milioni con il Fondo Elliott. La pratica affidata a Merrill Lynch non si è ancora sbloccata.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930