Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lazio, Inzaghi non cambia: ''Bisogna ripartire. De Vrij? Solo burocrazia''

ROMA - Cagliari (in Sardegna), Dinamo Kiev (in Ucraina) e Bologna (all'Olimpico). In sette giorni la Lazio si gioca una buona parte della sua stagione, per restare in scia della Roma in campionato e provare a superare il turno di Europa League: "È un momento importante - dice Inzaghi - e adesso mancano tre partite per arrivare alla sosta: dovremo tirare fuori tutte le energie che abbiamo".
INZAGHI: "CON QUESTO MODULO ABBIAMO DELLE CERTEZZE" - Molte di queste energie, sia mentali che fisiche, sono state spese nelle ultime partite, ma senza trovare i risultati auspicati dal tecnico biancoceleste e la sua squadra: "I risultati e le vittorie aiutano a lavorare meglio e a sentire meno la stanchezza. Con la Dinamo Kiev sono stato contento del primo tempo, mentre nel secondo avremmo dovuto fare di più. Mentre con Milan e Juve abbiamo fatto buone gare per tutto il tempo, con la Dinamo non siamo stati squadra nella seconda frazione. Un momento negativo ci sta. Quello che stiamo facendo non basta per vincere determinate partite e dovremo fare di più". Al momento non è ancora contemplato un cambio di modulo: "In questo momento per avere equilibrio uno tra Felipe Anderson, Luis Alberto e Milinkovic non può giocare. Di volta in volta bisogna fare delle scelte e si fa per il bene della squadra. Si fa sempre in tempo a cambiare. L'anno scorso eravamo all'inizio di un ciclo, si partiva tra mille titubanze e cambiavo di più assetto. Ora però abbiamo trovato delle certezze, i ragazzi hanno intrapreso un cammino che ci ha portato a essere a buon punto in campionato, in corsa in Europa League ed unica squadra ad aver vinto un trofeo in stagione. Non dimentichiamoci poi che siamo reduci in campionato dalla vittoria col Verona, quella con il Sassuolo e la sconfitta con la Juventus, quando sullo 0-0 non ci è stato dato un rigore netto che avrebbe cambiato la partita".
"A CAGLIARI CON UMILTÀ, PER DARE IL 120%" - Poi sulla partita con il Cagliari: "Lo abbiamo visto giocare nelle ultime giornate, non in quella con il Genoa per via della tragedia di Astori. Anzi, approfitto per fare le condoglianze alla sua famiglia visto che prima della gara di Europa League non c'era stata occasione. Per quanto riguarda la partita, incontreremo una squadra ben allenata, da un tecnico che ha fatto il corso con me ed è molto preparato. Dovremo fare una prestazione di grande umiltà, dando il 120% per tornare dalla Sardegna con un risultato positivo. Adesso ci saranno tutte partite importanti, il Cagliari praticamente è da 15 giorni che prepara questa partita. Ma noi abbiamo nelle corde queste sfide: dovremo fare molta attenzione, perché in casa la squadra sarda dà il meglio di sé".

Per quanto riguarda la convocazione di de Vrij dal procuratore capo della Procura nazionale antidoping, Pierfilippo Laviani, il tecnico risponde così: "È solo un problema burocratico che la prossima settimana si risolverà nel migliore dei modi senza nessun provvedimento". Per quanto riguarda la formazione, Inzaghi non si sbilancia: "Sono tutti convocati a parte Caceres e Marusic. Giocheranno Parolo e Luis Alberto, i due che hanno riposato giovedì e stanno bene. Gli altri li valuterò, gli parlerò e cercherò di scegliere il meglio. Sarà una partita di grandissima intensità e chi sarà chiamato in causa dovrà dare il 120%. Lulic? È ristabilito, ha avuto 3-4 giorni di influenza pesante, ha perso liquidi ma stamattina si è allenato bene. Penso possa giocare anche lui, ma quando si è debilitati dall'influenza bisogna recuperare energie".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31