Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Basket, Nba: Toronto ferma Houston, Golden State non ne approfitta

WASHINGTON - Houston interrompe in Canada la striscia vincente, ma Golden State non ne approfitta e resta alle spalle dei texani nella Western Conference. Toronto (48-17) è già ai playoff, ma non ha nessuna intenzione di fermarsi, anzi. I Raptors non solo vincono per la settima volta consecutiva, ma si tolgono lo sfizio di bloccare a diciassette la striscia di successi di fila dei Rockets (51-14), battuti in Canada per 108-105 al termine di un match spettacolare e combattuto con tanti protagonisti a dividersi la scena. Alla franchigia di Houston non è bastato il solito grande James Harden. Il "Barba" ha messo a referto 40 punti, ma dall'altra parte ne hanno fatto 30 Lowry e 23 DeRozan, protagonisti sopratutto nel finale quando gli ospiti hanno provato a ricucire lo strappo. Decisivo il canestro di Valanciuans a 7" dalla sirena.
GOLDEN STATE CADE A PORTLAND - Della sconfitta di Houston non ne approfitta Golden State (51-15) che, senza Curry, cade a Portland 125-108 colpita dalle stoccate di Lillard (28 punti) e McCollum (30). L'ottava meraviglia di fila dei Blazers (40-26) serve per consolidare il terzo posto a ovest proprio alle spalle dei campioni in carica. Durant, 40 punti, è lasciato troppo solo nei momenti di maggiore pressione dei padroni di casa con Thompson e Green che vanno a intermittenza, soprattutto nell'ultimo quarto quando Portland trova l'allungo decisivo al termine di una gara tiratissima firmando il +15 a 1'30" dalla fine.
Basket, Nba: Toronto ferma Houston, Golden State non ne approfitta

Clippers-Cleveland
Condividi
CLEVELAND KO A LOS ANGELES - Nelle altre partite disputate nella notte spicca il successo dei Clippers (35-29) che, ancora privi di Danilo Gallinari alle prese con un problema alla mano, battono Cleveland (38-27) per 116-112. Sugli scudi Harris, Jordan e Harrel. Il primo fa 23 punti, gli altri due si fermano a 20, ma per Jordan ci sono anche 23 rimbalzi. LeBron James prova a tenere in partita i suoi con 25 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, ma i Cavaliers lasciano Los Angeles con una sconfitta.
GLI ALTRI MATCH - Nelle altre gare vittoria fondamentale in chiave playoff per Denver (36-30) che batte i Los Angeles Lakers (29-36) per 125-116 e resta aggrappata all'ottavo posto a Ovest. I Nuggets devono guardarsi le spalle dalla folle corsa di Utah (36-30) che travolte 95-78 i Memphis (18-47) e conquistano la quinta vittoria di fila, la 17/a nelle ultime 19 uscite. Dopo la sconfitta con i Jazz, Indiana (38-28) riprende la corsa battendo 112-87 Atlanta (20-46). Senza Anthony fermo ai box, New Orlans (38-27) cade in casa contro Washington (38-28) per 97-116. Vincono anche Detroit (30-36) per 99-83 sui Chicago Bulls (22-43) e i Milwaukee Bucks (35-31) sui Knicks (24-42) per 120-112 con 28 punti, 10 rimbalzi e cinque assist di Antetokounmpo. Chiude Sacramento (21-45)-Orlando (20-46) 94-88.
I RISULTATI - Milwaukee Bucks-New York Knicks 120-112; Detroit Pistons-Chicago Bulls 99-83; Indiana Pacers-Atlanta Hawks 112-87; Toronto Raptors-Houston Rockets 108-105; Memphis Grizzlies-Utah Jazz 78-95; New Orleans Pelicans-Washington Wizards 97-116; Denver Nuggets-Los Angeles Lakers 125-116; Portland Trail Blazers-Golden State Warriors 125-108; Sacramento Kings-Orlando Magic 94-88; Los Angeles Clippers-Cleveland Cavaliers 116-102.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Сентябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930