Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lazio, De Vrij convocato dall'antidoping per questioni procedurali

ROMA - Dopo la notizia della positività di Joao Pedro all'antidoping per l'assunzione dell'idroclorotiazide (un diuretico), a seguito dei test effettuati subito dopo la partita con il Sassuolo dell'11 febbraio scorso, il Coni in mattinata ha inoltrato un'altra notifica a un calciatore dei Serie A, nello specifico al difensore della Lazio Stefan de Vrij.
MANCA UNA FIRMA - Per quanto riguarda l'olandese però non si tratterebbe di una notifica per "positività" o "non negatività" a un farmaco, ma solo di una questione procedurale sulla quale de Vrij dovrà fornire delle spiegazioni supplementari.
Sostanzialmente il test anti-doping cui si è sottoposto l'olandese successivamente alla partita tra Lazio e Verona di lunedì 19 febbraio, valida per la 25esima giornata di campionato, si sarebbe sviluppato in due diversi momenti (due esami delle urine anziché uno, per raggiungere la quantità necessaria al regolare svolgimento dei test). Ciò avrebbe comportato l'obbligo di firma di due diversi documenti, ma - per errore o distrazione - ne sarebbe stato siglato solamente uno. Per questo motivo il giocatore dovrà fornire ulteriori spiegazioni al Coni.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Июнь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930