Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Calcio a 5, Serie A: la Came Dosson sogna il primo posto per una notte. Eboli a caccia dei playoff

ROMA - Si riparte. Dopo un mese di stop per l'Europeo, vinto per la prima volta dal Portogallo e molto deludente per l'Italia, uscita ai gironi, la Serie A di calcio a 5 torna in campo con la 19esima giornata. Ad aprire i giochi, l'anticipo tra le due squadre rivelazione della stagione: Came Dosson e Feldi Eboli (diretta venerdì su Repubblica Tv Sport dalle 20:30). I trevigiani, che l'anno scorso hanno giocato i playout retrocessione, sono terzi a due punti dalla Luparense capolista e a uno dall'Acqua&Sapone mentre i campani, alla prima in A, sognano di raggiungere l'ottavo posto, l'ultimo valido per i playoff Scudetto, distante solo quattro punti.
Risultati inaspettati, merito di una buona organizzazione e di due ottimi allenatori: Massimo Ronconi e Sylvio Rocha. Il primo è arrivato a inizio 2017 guidando la cavalcata che ha portato l'Eboli in A. Il brasiliano siede da tre stagioni sulla panchina trevigiana dove ha vinto la Coppa Italia di A2 e ora sogna, insieme a una città intera, di conquistare lo Scudetto. Contro la Feldi, l'occasione di salire al primo posto in solitaria almeno per la notte che precederà Luparense- Acqua&Sapone, big match della 19esima.
Per riuscirci si affiderà ai gol di Arlan Vieira, bomber della Came Dosson con 18 reti in campionato, due in meno del capocannoniere Humberto Honorio. Una crescita impressionante per il pivot classe '90 che ha già segnato 10 gol in più della passata stagione. Numeri da trascinatore, decisivi come le parate di Luca Morassi, portiere titolare dei veneti che non sarà in campo per il rosso rimediato nella vittoria 7-2 con il Cisternino. Al suo posto, Marco Vascello che dovrà provare a fermare i tiri di Jader Fornari, capocannoniere della Feldi con 16 gol, già a segno nel 4-3 dell'andata. Sconfitta amara per Eboli, arrivata a pochi secondi dal fischio finale, con la rete di Rangel, talento brasiliano al primo anno in Italia. Una ferita ancora aperta per i ragazzi di Ronconi che, dopo aver battuto la Luparense, vogliono mantenere la fama di ammazza grandi.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728