Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Serie B, sorprendente Foggia: il Palermo si arrende in casa 1-2. Duhamel e Kragl negano la vetta ai rosanero

Serie B, sorprendente Foggia: il Palermo si arrende in casa 1-2. Duhamel e Kragl negano la vetta ai rosanero

PALERMO – La 25esima giornata di serie B si chiude con il colpo esterno del Foggia sul campo del Palermo. I rossoneri passano in rimonta 2-1 al Barbera e impediscono ai padroni di casa di agganciare Empoli e Frosinone in vetta alla classifica. Poche emozioni nel primo tempo, caratterizzato da una sterile pressione del Palermo. Gli uomini di Tedino, spinti dai dodicimila del Barbera, cercano il vantaggio con alcune folate offensive, senza però costruire particolari occasioni da rete. Le conclusioni più pericolose sono di Gnahoré e Aleesami, ma il risultato resta inchiodato sullo 0-0.
Di ben altra intensità la ripresa. Il Foggia entra in campo molto determinato e mette in apprensione la difesa rosanero. Il Palermo si affida soprattutto a veloci ripartenze ed è proprio su azione di contropiede che nasce il vantaggio. Al 65′ Nestorovski, servito in profondità, tira e la conclusione viene intercettata dal braccio di Loiacono. L’arbitro indica deciso il dischetto e il bomber macedone non fallisce dagli undici metri. Quattro minuti dopo viene espulso Coronado: rosso diretto per fallo su Deli. La squadra di casa non riesce a gestire il vantaggio e gli ospiti pareggiano al 78′ con il neo entrato Duhamel. Il suo tiro da fuori viene solo deviato da Posavec e finisce in rete. All’84’ il Foggia trova anche il sorpasso con Kragl, che sorprende il Palermo con un bolide dai 25 metri. La traversa nega il pareggio a Nestorovski all’87’: è l’ultima emozione di una sfida che regala tre punti d’oro ai pugliesi.
PALERMO-FOGGIA 1-2 (0-0)

PALERMO (3-5-2): Posavec; Dawidowicz, Bellusci, Szyminski (42′ st La Gumina); Rolando (12′ st Rispoli), Gnahoré, Jajalo, Coronado, Aleesami; Moreo (29′ st Chochev), Nestorovski. In panchina: Maniero, Pomini, Accardi, Rajkovic, Trajkovski, Balogh, Fiordilino, Fiore. Allenatore: Tedino.

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonici, Camporese, Loiacono; Gerbo, Deli (43′ st Zambelli), Agnelli, Greco (28′ st Scaglia), Kragl; Incastro (28′ st Duhamel), Mazzeo. In panchina: Noppert, Beretta, Martinelli, Rubin, Floriano, Celli, Rame’, Calabresi. Allenatore: Stroppa.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta.

RETI: 20′ st Nestorovski, 32′ st Duhamel, 39′ st Kragl.

NOTE: Serata umida, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 13.031. Espulso: 24′ st Coronado per scorrettezze. Ammoniti: Greco, Loiacono. Angoli: 8-6 per il Palermo. Recupero: 1′; 5′.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031