Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Sassari si sveglia e rimonta, Bologna si ferma sul pi? bello

SASSARI - Il lunch match della diciannovesima giornata dice Sassari. Il Banco di Sardegna soffre la pallacanestro della Virtus Bologna per 30 minuti ma riesce a scuotersi entrando nell'ultimo quarto, imponendosi 82-74 dopo essere stata a lungo sotto. Decisivo il blackout dell'attacco della formazione di Ramagli, che paga anche un allarmante 50% ai liberi (11/22). Hatcher il miglior realizzatore di giornata (17 punti) per la Dinamo, 19 punti per Alessandro Gentile tra gli ospiti. Con questa vittoria, Sassari si porta a sole due lunghezze dalla Virtus che interrompe una striscia di quattro vittorie consecutive.
LA PARTITA - Ottima partenza virtussina, con Gentile e Aradori che firmano il primo parziale. Sassari presenta la novità Bostic, subito a segno, ed è Bamforth a ricucire lo strappo. Il primo quarto va in archivio con un punteggio bassissimo, Bologna avanti 11-15. Le Vu nere scappano in avvio di secondo periodo con Lawson e il solito Aradori, toccando il +11. La Dinamo non trova mai il fondo della retina, una bomba disperata di Hatcher permette ai padroni di casa di andare all'intervallo sul -13 (25-38) dopo aver toccato anche i 16 punti di svantaggio (22-38).
Si rientra in campo e Planinic, con otto punti in poco meno di tre minuti, rianima le speranze sarde. Aradori si fa male, Pasquini, particolarmente nervoso per qualche chiamata arbitrale, rimedia il secondo tecnico e saluta la compagnia, lasciando al suo vice Baioni la gestione della partita. A 10′ dalla fine Bologna è ancora saldamente in controllo (50-57). Discorso ribaltato nettamente nell'ultimo quarto, con un parziale firmato da Jones e Tavernari la Dinamo mette la testa avanti e la Virtus esce dalla partita. Ramagli prova a frenare tutto con un timeout ma Bamforth, Hatcher e Pierre firmano lo strappo decisivo, portando Sassari sul +10 (76-66). I due Gentile, Alessandro e Stefano, sono gli ultimi ad arrendersi, riportando Bologna a -6 (76-70). Ma Stipcevic è glaciale dalla lunetta e Sassari mette in ghiaccio la vittoria.
DINAMO BANCO DI SARDEGNA SASSARI-VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 82-74

(11-15, 25-38, 50-57)

Sassari: Spissu 3, Bostic 4, Bamforth 17, Planinic 10, Devecchi ne, Pierre 4, Jones 7, Stipcevic 6, Hatcher 17, Polonara 8, Picarelli ne, Tavernari 7. All.: Pasquini

Bologna: A. Gentile 19, Umeh 8, Pajola ne, Baldi Rossi 5, Ndoja, Lafayette 7, Aradori 8, S. Gentile 13, Lawson 11, Slaughter 3. All.: Ramagli

Tiri: Sassari 21/37 da 2, 8/31 da 3, 16/17 ai liberi; Bologna 24/44 da 2, 5/22 da 3, 11/22 ai liberi

Rimbalzi: Sassari 45 (15 offensivi), Bologna 33 (11 offensivi)

Assist: Sassari 19 (6 Spissu), Bologna 11 (5 S. Gentile)
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728