Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Basket, serie A: Trento supera Cant? in rimonta

TRENTO - Trento conferma di essere fuori dal tunnel. Dopo il colpo esterno in casa della capolista Brescia, che aveva interrotto una serie negativa di quattro ko consecutivi, la Dolomiti Energia si impone in rimonta su Cantù (87-76) nell'anticipo della 19esima giornata e la aggancia in classifica. La svolta della gara si consuma a cavallo tra terzo e quarto periodo, quando gli uomini di Buscaglia, fino ad allora quasi sempre obbligati a rincorrere, cambiano marcia e trovano l'accelerazione decisiva. A trascinare Trento sono un Gutierrez da 23 punti e il solito Sutton, che firma la personale doppia doppia (18 punti e 11 rimbalzi). Ed è proprio il dominio sotto canestro mostrato dall'Aquila nel secondo tempo (20-6) una delle chiavi dell'affermazione dei bianconeri.
La sfida è vibrante fin dall'inizio: Cantù mostra un ottimo approccio e costringe Trento a inseguire. La Dolomiti Energia non molla la presa e con Shields mette la freccia (8-7). La Red October, comunque, è più fluida ed efficace in attacco e riprende subito in mano le redini del gioco, chiudendo avanti la prima frazione (16-22). Il copione non cambia nel secondo quarto, quando sono ancora gli ospiti a dettare il ritmo senza però mai riuscire a scavare un solco significativo. Gli uomini di Buscaglia, pur non brillando, hanno il merito di restare sempre a contatto e all'intervallo lungo il margine in favore dei brianzoli è di soli 4 punti (38-42).
Al ritorno sul parquet l'andamento del match resta lo stesso per oltre cinque minuti, poi Trento alza l'intensità e mette pressione a Cantù. Prima un break di 6-0 - concluso da Sutton - consente all'Aquila di impattare sul 55 pari, dopodiché la tripla di Gomes regala ai padroni di casa il vantaggio (58-57). I bianconeri continuano a spingere e alla fine del terzo periodo conducono di cinque lunghezze (64-59). L'allungo di Trento prosegue nell'ultima frazione, nella quale i padroni di casa dominano a rimbalzo, gestiscono con autorevolezza la sfida e toccano il massimo vantaggio sul +13 (84-71) a due minuti dalla sirena. Le sorti dell'incontro sono ormai segnate e la Dolomiti Energia festeggia il secondo successo consecutivo. Cantù, invece, conferma il momento delicato e, dopo le due sconfitte nei derby lombardi contro Cremona e Varese, incappa nel terzo ko di fila.
DOLOMITI ENERGIA TRENTINO-RED OCTOBER CANTU' 87-76

(16-22, 38-42, 64-59)
TRENTO: Franke 3, Sutton 18, Silins 12, Forray 3, Conti ne, Flaccadori 7, Gutierrez 23, Gomes 6, Hogue 2, Lechthaler ne, Shields 13. Allenatore: Buscaglia.

CANTU': Smith 14, Pappalardo ne, Cournooh 16, Parrillo 6, Tassone ne, Maspero, Raucci 2, Chappell 6, Thomas 20, Burns 12. Allenatore: Sodini.

ARBITRI: Bettini; Weidmann, Belfiore.

NOTE - Tiri liberi: Trento 13/16, Cantù 16/21. Uscito per falli: Smith.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728