Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

? morto Bruno Rossetti, bronzo olimpico di tiro a volo

ROMA - Il tiro a volo piange una sua leggenda. È morto Bruno Rossetti, bronzo olimpico a Barcellona 1992, due volte campione del mondo e 4 volte campione europeo.
Nato a Troyes in Francia il 9 ottobre del 1960, ha iniziato la sua carriera sotto la bandiera francese, per poi iniziare a competere con l'Italia.
Rossetti conquistò la medaglia di bronzo nello Skeet alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992. Campione del Mondo nel 1991 a Perth e nel 1994 a Fagnano e quattro titoli di Campione Europeo, due vinti sotto la bandiera italiana nel 1980 a Uddevalla /SWE) e nel 1989 a Zagabria, due vinti sotto quella francese nel 1982 e nel 1979 a Montactini (ITA).
Proprio a Montecatini, sua città d'adozione, ha proseguito la sua vita nello sport come dirigente dell'Asd Montecatini Pieve a Nievole e come tecnico di livello internazionale, trasmettendo la sua passione ed il suo talento al figlio Gabriele, medaglia d'oro nello Skeet ai Giochi di Rio 2016 mente lui era commissario tecnico della nazionale francese della stessa specialità.
"Ciao Bruno, con te se ne va uno di noi, uno dei migliori - ha commentato la notizia commosso il presidente Luciano Rossi - Straordinario campione, umile e geniale, gentile e determinato, una persona buona. Grazie Bruno per le tante gioie che ci hai dato come tiratore e come tecnico, ti ricorderemo per sempre come eri e cercheremo di seguire il tuo esempio. Ci lasci una famiglia, ci lasci Gabriele che tutto il Tiro a Volo stringe in un infinto abbraccio".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031