Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Inter, Spalletti ritrova Icardi. Fiducia a Candreva e Perisic

MILANO - Mauro Icardi torna in campo. Lo farà contro il Bologna nella gara di domenica a San Siro. Noia muscolare alle spalle, la punta tornerà dal primo minuto, probabilmente al fianco di Candreva e Perisic, ai quali, nonostante le prove opache delle ultime settimane, il tecnico Luciano Spalletti potrebbe dare una nuova chance di rivalsa. Così come a Brozovic, che si metterà alle spalle del capitano dell'Inter. Difficile, ma da non escludere a priori, l'esordio dal primo minuto di Rafinha, anche se l'ex giocatore del Barcellona non ha ancora i novanta minuti nelle gambe. In difesa a completare il quartetto con D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, tornerà Cancelo. Mentre a centrocampo le scelte dovrebbero ricadere su Vecino, Borja Valero.
Con questa probabile formazione l'Inter dovrebbe presentarsi in campo contro i felsinei. L'obiettivo è sfruttare il passo falso della Lazio, ma anche il calendario. L'assist all'Inter lo ha fatto il Genoa battendo la formazione di Simone Inzaghi rimasta così un punto sopra i nerazzurri. Il gol dovranno essere Icardi e compagni a buttarlo in rete battendo il Bologna dell'ex Palacio, e sperando che il Napoli sabato sera, al San Paolo, conquisti i tre punti nel match clou contro la Lazio. La teoria è semplice, metterla in pratica un po' meno. Visto che il momento 'no' nel quale sono caduti i nerazzurri sembra non avere fine. Testa confusa, poco carattere e zero reazione, questa è l'immagine dell'Inter dopo lo zero a zero contro la Juventus. La via per uscire dall'impasse, oltre al lavoro durante la settimana, è andare contro il proprio copione di autodistruzione, che dal dopo Mourinho si ripete negli anni al pari di un ritornello. In caso contrario difficilmente l'Inter troverà la forza per rialzare la testa. L'ultima fermata è il Bologna.
L'agente di Lautaro Martinez ha confermato che la trattativa con l'Inter è quasi chiusa: "Al 99 per cento giocherà nell'Inter. L'operazione si chiuderà a circa 25 milioni di dollari che andranno nella casse del Racing Avellaneda" ha detto Rolando Zarate, fratello di Mauro e agente di Lautaro Martinez, in un'intervista a radio La Red. Il giocatore dovrebbe quindi arrivare a Milano la prossima estate, nella sessione di mercato in cui sarà annunciato il trasferimento, anche se l'Inter non conferma ancora la chiusura dell'affare.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031