Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Napoli, Sarri ha detto s? al rinnovo. Mertens, ottimismo per la Lazio

NAPOLI - Filtra ottimismo sulle condizioni fisiche di Dries Mertens, messo ko nelle fasi finali della partita contro il Benevento da una distorsione alla caviglia sinistra e costretto a chiedere il cambio. Al Napoli sperano che non si tratti di nulla di grave, in attesa dell'esito degli eventuali accertamenti strumentali che potrebbero essere eseguiti nelle prossime ore, ma solo se il giocatore (che sta già molto meglio) continuerà a sentire dolore. Non è escluso infatti che bastino soltanto un po' di riposo in più e le terapie del caso per rimettere subito in sesto l'attaccante belga, che oggi trascorrerà una giornata di vacanza come tutti i suoi compagni di squadra ed è atteso domani mattina a Castel Volturno, per rimettersi al lavoro in vista della attesa sfida di sabato sera (ore 20.45) al San Paolo con la Lazio.
GUARDA I GOL DI BENEVENTO-NAPOLI 0-2
Mertens non può e non vuole fermarsi, in un momento cruciale della stagione e del duello per lo scudetto con la Juventus, che monopolizza pure l'attenzione di Maurizio Sarri. Passa quindi in secondo piano perfino il rinnovo del contratto dell'allenatore, che ha ormai deciso di continuare la sua avventura con il Napoli e dunque non ha più fretta di ratificare il nuovo accordo economico con Aurelio De Laurentiis, che presto potrebbe peraltro convocare alla Filmauro Alessandro Pellegrini, il manager e uomo di fiducia del tecnico toscano. "Io devo concentrarmi soltanto sul campionato, adesso. Posso incontrare il presidente nel week end solo a una condizione, che venga con noi in ritiro prima della partita con la Lazio. Ma molte cose ce le siamo già dette".
Sarri ha chiesto e ottenuto da De Laurentiis le garanzie che voleva, soprattutto sulle ambizioni future del Napoli. "Siamo d'accordo, questo ciclo non è ancora finito". Ne sono convinti anche i giocatori, che stanno marciando a un passo irresistibile (60 punti in 23 giornate, record assoluto nella storia azzurra) e continuano a tenersi stretti il primo posto in classifica. Giustificato l'entusiasmo di Marek Hamsik, che ha commentato sul suo sito ufficiale la vittoria nel derby. "All'inizio abbiamo dato troppo spazio al Benevento, ma dopo le occasioni di Insigne e Mertens abbiamo dominato. Poi nella ripresa abbiamo trovato subito il raddoppio e potevamo fare altri gol, oltre al mio. È stato bello segnare la rete numero 118 in maglia azzurra, però quello che conta di più è stata la vittoria. La Juve? Noi pensiamo solamente a noi stessi, adesso testa alla sfida con la Lazio".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031