Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lazio, Inzaghi: "Dobbiamo approfittare del passo falso dell'Inter"

ROMA - La Lazio, all'Olimpico contro il Genoa, chiuderà lunedì sera la 23esima giornata di Serie A. La squadra di Simone Inzaghi avrà l'opportunità di giocarsi le sue carte sapendo già i risultati delle dirette inseguitrici, con la possibilità di prendere ancora più distacco dalla quarta posizione dopo il passo falso dell'Inter in casa con il Crotone: "Abbiamo una partita tosta, perché il Genoa negli anni è sempre stato un avversario difficile, quindi dovremo fare una partita di livello, perché vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi per migliorare la classifica. Se cambia qualcosa giocare dopo? Disputando l'Europa League sapevamo che si potesse scendere in campo dopo gli altri. Dobbiamo guardare le nostre gare, normale che come facciano tutti si guardino anche le concorrenti, ma siamo in una fase cruciale del campionato e pensiamo solo a fare una buona prestazione".
INZAGHI: "BALLARDINI VORRÀ FARE BELLA FIGURA, MA SIAMO PRONTI" - Per riuscirci dovrà però superare un ostacolo che storicamente ha sempre dato qualche problema di troppo: "L'allenatore del Genoa è una persona che mi ha allenato, un tecnico molto preparato, che prepara bene le partite. L'ho rivisto lunedì alla riunione che abbiamo avuto con gli altri allenatori. Ho sempre avuto un ottimo rapporto con lui, partimmo molto bene qui alla Lazio con la vittoria della Supercoppa a Pechino, poi ci furono dei problemi. Qui all'Olimpico vorrà fare una belle figura, ma noi ci siamo preparati molto bene". Anche se dovrà fare a meno degli squalificati Lulic e Milinkovic: "Perderli entrambi nella stessa partita sicuramente ci crea qualche imbarazzo. A San Siro, nella gara di campionato, dopo le loro due ammonizioni ho tolto Lucas Leiva, perché sapevo che già in questa partita sarebbero mancati loro. Ma abbiamo diverse opportunità, come arretrare il raggio d'azione di Luis Alberto. Oppure puntare su Murgia, che sta benissimo e che rispetto all'anno scorso ha giocato leggermente meno, perché i tre in mezzo ci hanno dato tanta solidità".
IN ATTACCO NANI FAVORITO PER FARE COPPIA CON IMMOBILE - E di certo Inzaghi non ha alcuna intenzione di rinunciare al diffidato Lucas Leiva, senza pensare quindi al prossimo impegno con il Napoli: "Certo, Leiva giocherà. Ho dimostrato di non scegliere la partita. Bisogna sempre guardare il calendario e concentrarsi solo sulla prossima, che è il Genoa: testa e cuore dovranno andare lì, senza pensare al Napoli che sarà cinque giorni dopo. Avremo tutto il tempo per recuperare e spero di avere tutta la rosa a disposizione". Un po' più di turnover potrebbe farlo in attacco, dove Nani sembra in vantaggio su Felipe Anderson per agire alle spalle di Immobile: "Abbiamo cinque attaccanti, perché ci metto dentro anche Luis Alberto visto gioca ormai da seconda punta: abbiamo tanta qualità, ho la fortuna di poter scegliere e secondo me possono giocare tutti bene insieme. Di volta in volta posso decidere la coppia migliore".
RADU VERSO IL RECORD DI 300 PRESENZE CON LA MAGLIA BIANCOCELESTE - Felipe Anderson poi sta dimostrando come sempre grande duttilità: "Ha già fatto tre gol da quando è rientrato, sta facendo molto bene. Quando gli chiedo diversi compiti risponde in modo ottimale: ha giocato sul play avversario, in campionato contro il Milan negli ultimi dieci minuti si è allargato come quinto al posto di Marusic. Alza la nostra qualità. Ho scelte davanti e sicuramente lui è una delle prime. Di volta in volta devo selezionare la migliore". Poi un pensiero su Radu, che contro il Genoa giocherà la sua partita numero 300 con la maglia della Lazio: "Abbiamo giocato insieme e nelle prime sette partite da allenatore, quando sono subentrato, lui era infortunato e mi era dispiaciuto, perché lo apprezzavo da tempo come giocatore. Per lui la Lazio è una seconda casa, quando va in campo dà sempre tutto. In questi due anni sta avendo una continuità incredibile, sempre molto concentrato, con grandissime letture a partita in corso. Secondo me ha ancora tanti anni di carriera davanti. Spero che possa continuare a battere record".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Февраль 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728