Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Juventus, Lichtsteiner: "Torno in Champions per arrivare fino in fondo"

Juventus, Lichtsteiner: "Torno in Champions per arrivare fino in fondo"

TORINO - Se le polemiche sulla qualità del gioco bianconero, in contrapposizione al gioco del Napoli, erano state derubricate da Chiellini in semplici chiacchiere da bar, questa volta è toccato a Lichtsteiner affrontare un altro annoso problema evidenziato da Sarri. Giocare prima o dopo cambia poco per la Juventus e per il laterale svizzero, carico e rinvigorito dal reinserimento nella lista Champions, percorso identico a quello intrapreso la scorsa stagione: "L'importante è che noi, più che essere concentrati sul Napoli, facciamo il nostro, mettiamogli pressione e vedremo se sarà decisivo lo scontro diretto - ha spiegato lo svizzero ai microfoni di Sky -. Meglio giocare prima o dopo? Se giochi prima comunque puoi mettere pressione, se giochi dopo vedi il risultato degli altri, quindi devi reagire, comunque non credo che faccia differenza".
ASPETTARE IL PROPRIO MOMENTO - L'avventura di Lichtsteiner in bianconero ha vissuto alti e bassi, momenti in cui era titolare inamovibile e colonna della difesa alternati ad altri in cui sembrava caduto in disgrazia. "Abbiamo una squadra con tanta qualità, tantissimi giocatori forti anche in panchina - la spiegazione del laterale -. Quindi alla fine è un punto forte, se qualcuno si fa male c'è un altro che risponde all'assenza sfoderando ottime prestazioni". Ieri Lichtsteiner è stato inserito nuovamente nella lista Champions, attestato di stima che dimostra, in concomitanza con la sfortunata avventura in bianconero di Howedes, la solidità caratteriale dello svizzero. "Non è bello stare fuori dalla Champions non mi è piaciuto guardare i miei compagni giocare, mi è mancata molto quell'atmosfera. Adesso io torno in Champions per arrivare fino in fondo". Con l'intenzione di sommare alle buone prestazioni in campionato anche quelle in Europa: c'è un contratto in scadenza e il futuro, secondo Lichtsteiner, è incerto. "Spesso parlo con la Juventus, è da tanti anni che siamo insieme. Ma al momento neanche io so cosa accadrà a giungo, preferisco concentrarmi sulla Juventus su questi mesi, dato che ci aspetta un finale importante sia in Serie A, sia in Champions. Poi cosa accadrà dopo vediamo".
BERNARDESCHI E DOUGLAS COSTA - Le buone notizie arrivate ieri dall'infermeria hanno avuto conferma nella giornata di oggi: Bernardeschi ha svolto parte dell'allenamento con i compagni, mentre Douglas Costa, tra i due quello più a rischio per domenica, ha svolto lavoro differenziato. Al momento sono due gli attaccanti a disposizione di Allegri per la partita con il Sassuolo, cioè Higuain e Mandzukic.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Май 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031