Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Serie C: Livorno, Padova e Lecce vogliono evitare scherzi di Carnevale

ROMA Un altro weekend lungo tutto da gustare. E quello che propone il campionato di serie C giunto alla 24esima puntata stagionale. Ad aprire la quattro giorni di sfide in pieno clima carnevalizio è lanticipo derby fra Lucchese e Arezzo di venerdì sera, poi sabato i match del girone B e domenica il grosso del menù con i confronti dei gruppi A e C, per poi lunedì sera il posticipo Triestina-Mestre (girone B) a chiudere il cartellone di questo turno.
LIVORNO A PISTOIA PER IL RISCATTO, ALESSANDRIA SFIDA SIENA Dunque il testa a testa toscano Lucchese-Arezzo inaugura la quinta giornata di ritorno, una gara che mette a confronto due formazioni a caccia di un posto play-off e che allandata vide vittoriosi i rossoneri in trasferta. Il resto del programma si giocherà interamente domenica. E cè attesa in casa Livorno per limmediato riscatto dopo il primo stop stagionale casalingo contro lAlessandria: lundici di Sottil, sempre saldamente al comando con sei punti di vantaggio sulla Robur Siena, è atteso sul terreno della Pistoiese per unaltra sfida regionale nel Granducato. Proprio i bianconeri senesi sono chiamati a un durissimo test dovendo rendere visita ai grigi piemontesi di Marcolini, che con sei vittorie consecutive continuano la prepotente rimonta che li ha portati già in piena zona play-off.
GIANA RICEVE VITERBESE, PISA PROVA AD APPROFITTARNE In trasferta anche la Viterbese, terza forza del torneo, impegnata sul terreno della Giana Erminio, mentre il Pisa che ospita il Cuneo proverà a rosicchiare punti alle dirette concorrenti. Carrarese-Monza è unaltra sfida interessante in prospettiva play-off, mentre lOlbia settima in classifica va a Pontedera e il Piacenza dopo il colpo ad Arezzo intende proseguire la sua risalita sul campo dellArzachena.
GAVORRANO-PRATO È UNO SPAREGGIO SALVEZZA Ad osservare un turno di riposo sarà la Pro Piacenza, assestata al quartultimo posto, mentre ha davvero il sapore dello spareggio il match Gavorrano-Prato, al momento appaiati in ultima posizione.

Girone A, 24/a giornata (domenica 4 febbraio): Alessandria-Robur Siena, Arzachena-Piacenza, Carrarese-Monza, Gavorrano-Prato, Giana Erminio-Viterbese, Lucchese-Arezzo, Pisa-Cuneo, Pistoiese-Livorno, Pontedera-Olbia. Riposa: Pro Piacenza.

Classifica: Livorno 50 punti; Robur Siena 44; Viterbese 41; Pisa 40; Giana Erminio e Monza 33; Olbia 31; Alessandria 30; Carrarese, Piacenza e Pistoiese 29; Arezzo (-1) 28; Arzachena 27; Lucchese 25; Pontedera e Pro Piacenza 24; Cuneo 21; Gavorrano e Prato 14.
PADOVA-SAMB IL CLOU, POI REGGIANA-RENATE E FERALPI- VICENZA A giocare di sabato è ancora una volta il girone B, che vede il dominio incontrastato del Padova, con otto punti di vantaggio e fin qui ottima salute. La squadra di Bisoli sembra proprio non avere ostacoli e potrebbe quasi mettere già la parola fine alle velleità degli avversari, visto che riceve la Sambenedettese di Ezio Capuano, ovvero una delle tre maggiori potenziali inseguitrici. Le altre due sono il Renate, ospite di una Reggiana che non è tra gli avversari migliori da affrontare nonostante la lunga sosta forzata, e la Feralpisalò, che invece riceve il Vicenza, squadra sempre da elogiare nonostante il passo falso nel derby contro la capolista.
SUDTIROL-BASSANO DA PLAYOFF, VIAGGIANO ALBINOLEFFE E PORDENONE Unaltra sfida da non perdere è quella tra il Sudtirol di Zanetti, quinto in classifica (e con una gara da recuperare), e il Bassano che ha due punti in meno e va sempre tenuto in considerazione, specie ora che pare aver trovato il giusto ritmo. Scende a Gubbio invece lAlbinoleffe, così come è in viaggio il Pordenone, di scena sul terreno di un Teramo affamato di punti per lasciare la penultima piazza.
TRIESTINA-MESTRE IN POSTICIPO LUNEDI SERA Punti salvezza sono in palio anche in Fermana-Santarcangelo, a maggior ragione considerando il turno di riposo per Ravenna e Fano, mentre il programma si chiude lunedì sera con il posticipo Triestina-Mestre: gli alabardati di Sannino mancano lappuntamento con la vittoria da cinque turni, mentre lundici di Zironelli è reduce dal ko casalingo con la Fermana.

Girone B, 24/a giornata (sabato 3 febbraio): Gubbio-Albinoleffe, Triestina-Mestre, Teramo-Pordenone, Reggiana-Renate, Padova-Sambenedettese, Fermana-Santarcangelo, Bassano-Sudtirol, Feralpisalò-Vicenza. Riposano: Fano e Ravenna.

Classifica: Padova 41 punti; Feralpisalò, Renate e Sambenedettese 33; Südtirol* 31; Albinoleffe, Bassano e Reggiana 29; Mestre e Pordenone* 27; Fermana e Triestina 26; Vicenza 24; Gubbio e Ravenna 23; Santarcangelo (-1) e Teramo 22; Fano 16. * = 1 partita in meno; Modena escluso dal campionato
LECCE OSPITA CATANZARO, INSIDIA ANDRIA PER IL CATANIA Tutto di domenica è anche il menù del girone C, fatta eccezione per il Trapani che osserva un turno di riposo e lascerà la scena alla lotta a distanza tra le prime due della classe. Il Lecce di Liverani viaggia a vele spiegate e la prossima tappa è al Via del Mare contro il Catanzaro che sta cominciando a fare qualche pensierino a un posto play-off. In trasferta, invece, il Catania di Cristiano Lucarelli, reduce dal successo di misura di lunedì sera sulla Virtus Francavilla che ha consentito di rimanere a quattro lunghezze dai salentini: gli etnei sono attesi dalla Fidelis Andria che ha fatto 7 punti nelle ultime tre partite.
SIRACUSA-COSENZA VALE IL 4 POSTO, DERBY JUVE STABIA-PAGANESE Il Siracusa, tornato a vincere dopo due ko consecutivi, è impegnato sul campo del Cosenza con lobiettivo di difendere la quarta poltrona sia dagli stessi silani che dal Rende, a sua volta sul terreno della Virtus Francavilla. In chiave playoff è anche il confronto fra Matera e Monopoli, mentre la Juve Stabia è chiamata al derby campano con la Paganese, penultima in classifica. Inseguono maggiore tranquillità pure Bisceglie e Sicula Leonzio.
SANDERRA DEBUTTA ALLA GUIDA DEL FONDI, IN CASA DELLA REGGINA In coda lAkragas, in caduta libera, contro la Casertana, a sua volta al terzultimo posto, è chiamato a far punti per alimentare ancora speranze salvezza. Cambia la panchina del Racing Fondi che ha esonerato Antonello Mattei affidando la squadra a Stefano Sanderra, che esordirà al Granillo contro la Reggina.

Girone C, 24/a giornata (domenica 4 febbraio): Akragas-Casertana, Cosenza-Siracusa, Fidelis Andria-Catania, Juve Stabia-Paganese, Lecce-Catanzaro, Matera-Monopoli, Reggina-Racing Fondi, Sicula Leonzio-Bisceglie, Virtus Francavilla-Rende. Riposa: Trapani.

Classifica: Lecce 49 punti; Catania 45; Trapani 40; Siracusa 35; Rende 34; Cosenza 33; Matera(-2) 32; Monopoli e Virtus Francavilla 30; Juve Stabia 29; Catanzaro (-1) 28; Bisceglie 27; Reggina 25; Sicula Leonzio 23; Fidelis Andria (-1) e Racing Fondi 22; Casertana 21; Paganese 19; Akragas (-3) 10.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«     2018    »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031