Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Sassuolo, Babacar: ''Ho una grande opportunit?, non potevo fare scelta migliore''

Sassuolo, Babacar: ''Ho una grande opportunit?, non potevo fare scelta migliore''

SASSUOLO - Lemos a parte, forse era lecito aspettarsi altro. Ma non avendo ceduto alle lusinghe del Napoli per Matteo Poltano, il Sassuolo ha chiuso il mercato con l'arrivo di El Khouma Babacar. "Lo volevamo fortemente e alle spalle c'è stato un grande lavoro di Guido Angelozzi per portarlo qui", le parole spese in avvio di giornata dal direttore generale Giovanni Carnevali. Un colpo importantissimo, l'attaccante che serviva per andare a completare il reparto offensivo. "Scegliere Sassuolo è stato molto semplice, arrivo in un club che ha fatto crescere tanti giovani e in cui giocano diversi talenti. Scelta migliore - spiega l'attaccante senegalese - credo non potessi farla".
Per Babacar saranno mesi, quelli in neroverde, particolarmente importanti, quelli che potrebbero portarlo alla definitiva consacrazione. "E' mancata perché, dopo la mia positiva esperienza a Modena, a Firenze ho sempre avuto davanti attaccanti voluti dai vari tecnici, mentre il sottoscritto era una scelta del club. Ora però ho una grande opportunità e devo dimostrare quello che è il mio valore". Lascia la Viola dopo undici stagioni: "Non è stato semplice perché per me era casa, ma sono un professionista e come tale devo prendere delle decisioni che possano essere di aiuto per la mia carriera", e spera col Sassuolo di conquistarsi anche una maglia, quella del Senegal ovviamente, per i prossimi Mondiali. "Sarebbe un sogno, ma so bene che la realizzazione dello stesso passa dalle mie performance in campo. Sono qui per dimostrare qualcosa, ma insieme ai compagni, da solo non si fa nulla".
Mirino puntato alla Juventus, per la sfida - sulla carta quasi proibitiva - di domenica all'"Allianz Stadium". "Sappiamo che la Juve è una grandissima squadra e portare a casa un risultato positivo non sarà semplice: ci proveremo e daremo il massimo fino all'ultimo minuto".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031