Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Nfl, Newton non fa il miracolo, Saints avanti. Sorprese nei primi play off

Nfl, Newton non fa il miracolo, Saints avanti. Sorprese nei primi play off
(reuters)
Pronti via, si fa sul serio e i play off sono pronti a smentire, talvolta, anche le gerarchie della regular season. Quattro wild card game e almeno due grandi sorprese. Il match che mi sono maggiormente goduto è stato quello di New Orleans, una sfida tra due qb di alto livello, tra due squadre con un ottimo potenziale. Ha vinto il qb migliore, ma il suo successo è legato, molto, anche all'ottima difesa dei Santi.
Il braccio di Brees, la caccia a Newton

La partita l'ha decisa nei secondi finali un placcaggio, doppio, della difesa dei Saints sul Superman della Nfl, al secolo Cam Newton. E se vogliamo il numero 1 dei Panthers steso a terra con due difensori dei Saints addosso è un po' l'immagine plastica della partita. Cam è stato braccato, con successo, per quasi tutta la gara e ha subito davvero troppi colpi. Uno di questi, condito persino da un calcio (fortuito) a un occhio, lo ha messo fuori causa per qualche drive e potrebbe avergli anche causato una commozione cerebrale. Quando guardo i Panthers mi chiedo sempre perchè non investano tutto ciò che hanno nella linea offensiva per proteggere adeguatamente un quarterback unico per stazza, potenza, rapidità e completezza (sa correre e lanciare). Ha già preso troppi colpi (ricordate due Super Bowl fa?) durante la sua carriera e questo potrebbe limitarlo negli anni che verranno. Detto ciò, ha fatto un buon lavoro anche la difesa delle Pantere che tutto sommato hanno limitato il due esplosivo di Ingram-Kamara (sotto, nel disegno di Lorenzo Ruggiero); ma il braccio di Brees è sempre una garanzia come la sua visione di gioco nonostante una stazza e un'altezza limitate per i qb che sono attualmente in circolazione (ma lui, ormai un veterano, era ed è una eccezione). Saints avanti dunque (divertente il balletto di gioia negli spogliatoi organizzato da coach Payton) con qualche ambizione nella sfida sul terreno dei Minnesota Vikings. Rammarico in casa Panthers, la vittoria non era poi così distante.
Nfl, Newton non fa il miracolo, Saints avanti. Sorprese nei primi play off

Un acrobatico Kamara visto dalla matita di Lorenzo Ruggiero, disegnatore della Marvel
Condividi
Gioia Jaguars, Bills sconfitti da un solo td

Non accade spesso di vedere un match deciso da un solo td realizzato. E non accade quasi mai che una partita si concluda con appena tredici punti in totale tra le due squadre. Ma in Florida è andata proprio così. Attacchi paralizzati da difese aggressive e continue e qb senza soluzioni. Un po' meglio Bortles che, vista la situazione, ha pensato di correre personalmente per chiudere più di un down mostrando una certà velocità e una buona dose di coraggio. Il qb Bills, Tylor, invece, ha preso tanti colpi e uno, serio, nel momento in cui sarebbe servito di più: nell'ultimo drive lasciando il finale al suo back up che, prontamente, si è fatto intercettare. Fine del match. Grande felicità tra i Giaguari che ora si vogliono godere il viaggio.
Il ritorno dei Falcons, gli errori dei Rams

Se hai un kicker come Bryant, quattro calci fra i pali anche da una certa distanza, che da solo ti dà 12 punti e davanti trovi una squadra che ti regala due fumble, allora puoi fare il colpo grosso anche sul campo dei favoriti Los Angeles Rams. Firmato: Atlanta Falcons, cioè i quasi vincitori dello scorso Super Bowl che adesso un pensierino a tornarci, in finale, lo fanno sul serio dopo una stagione travagliata. LA è sembrata poco pronta a questo tipo di sfide e ha pagato caro l'approccio al match. Subito competitivo e concreto invece da parte di Ryan e soci. I Falcons hanno tanto talento in squadra e un fuoriclasse come Jones sempre pronto a colpire se messo in grado di farlo. La sfida contro la dominatrice della stagione regolare, a Philadelphia, sarà tutta da vedere e molti danno favoriti i finalisti dello scorso Super Bowl perchè credono che senza Wentz gli Eagles siano un po' come Sansone senza i suoi capelli...vedremo.
Harakiri Chiefs, Mariota ringrazia e Smith è in partenza

Kansas City la combina davvero grossa. Prima annuncia una possibile trade per il suo qb, Alex Smith, poi dilapida un vantaggio di 21-3, avete letto bene, 21-3. Da non crederci. Smith gioca bene nonostante sappia di non rientrare più nei programmi del team, ma attorno a lui salta tutto in un secondo tempo che sarà a lungo un incubo per i tifosi giallorossi. Mariota con coraggio e talento rimette assieme i pezzi dei suoi Titans e li porta a una incredibile vittoria. La dea bendata gioca un ruolo consentendogli di segnare un rocambolesco td dopo essersi quasi fatto intercettare. Ma si sa, la fortuna aiuta gli audaci. E Mariota e i suoi lo sono stati. Decisamente.

I risultati

Tennessee Titans 22 Kansas City Chiefs 21
Atlanta Falcons 26 Los Angeles Rams 13

Jacksonville Jaguars 10 Buffalo Bills 3

New Orleans Saints 31 Carolina Panthers 26
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Январь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031