Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Volley, Superlega: botta e risposta tra Perugia e Civitanova. Modena vince solo al quinto

Volley, Superlega: botta e risposta tra Perugia e Civitanova. Modena vince solo al quinto

ROMA - Botta e risposta tra le prime due della classe nella 16esima giornata della Superlega, terza del girone di ritorno. La capolista Sir Safety Conad Perugia mantiene il primato solitario superando al PalaEvangelisti la Wixo Lpr Piacenza per 3-1 (25-21, 19-25, 25-18, 25-19): protagonista Atanasijevic, in grado di mettere a terra 21 palloni. Tiene botta Civitanova, che incamera l'intera posta in palio contro la Revivre Milano: i campioni d'Italia si impongono per 3-1 (25-18, 23-25, 25-21, 25-19) sfruttando innanzitutto la vena realizzativa della coppia Sokolov-Juantorena, capace di contribuire alla causa marchigiana con 17 punti a testa (21 di Abdel Aziz tra i lombardi). L'unico tie-break di giornata va in scena nel match tra Gi Group Monza ed Azimut Modena, che vede i 'canarini' espugnare il parquet dei brianzoli per 3-2 (25-18, 18-25, 25-19, 22-25, 15-13) ma perdere ulteriore contatto dal duo di testa.
La Taiwan Excellence supera la BioSì Indexa Sora nell'atteso derby del Lazio e mette a segno la seconda vittoria dopo due gare del 2018. Il sestetto pontino si impone per 3-0 (25-19, 25-22, 25-20) in una gara non semplice e con molte insidie. Sono stati bravi infatti i padroni di casa a rovesciare a proprio favore gli ultimi due set nei momenti cruciali della gara. I pontini chiudono la gara con il 58% di positività in attacco contro il 47% degli avversari, mettendo a segno 8 muri contro uno, mentre negli ace Sora chiude 7-6. La marcia spedita della Diatec Trentino prosegue senza soste anche al cospetto di una delle avversarie che nel girone d'andata l'aveva messa più in difficoltà. Al PalaTrento la formazione gialloblù ha confermato di essere squadra decisamente migliorata rispetto ad un girone fa, superando la Bunge Ravenna per 3-1 (25-18, 22-25, 25-19, 25-20). Tre punti che consentono a Lanza e compagni di confermarsi al quarto posto in classifica e di avvicinarsi nel miglior modo possibile al big match con la Lube della prossima settimana.
Affermazioni interne per Padova e Verona: la Kioene rovina il debutto in panchina di Valentini regolando la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia per 3-1 (25-18, 23-25, 25-21, 25-16), mentre la Calzedonia soffre nel primo parziale ma poi mette al tappeto la matricola BCC Castellana Grotte per 3-0 (26-24, 25-20, 25-22).
3^ GIORNATA RITORNO - RISULTATI

Gi Group Monza-Azimut Modena 2-3 (18-25, 25-18, 19-25, 25-22, 13-15)

Sir Safety Conad Perugia-Wixo LPR Piacenza 3-1 (25-21, 19-25, 25-18, 25-19)

Kioene Padova-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (25-18, 23-25, 25-21, 25-16)

Diatec Trentino-Bunge Ravenna 3-1 (25-18, 22-25, 25-19, 25-20)

Taiwan Excellence Latina-Biosì Indexa Sora 3-0 (25-19, 25-22, 25-20)

Cucine Lube Civitanova-Revivre Milano 3-1 (25-18, 23-25, 25-21, 25-19)

Calzedonia Verona-BCC Castellana Grotte 3-0 (26-24, 25-20, 25-22)
CLASSIFICA

Sir Safety Conad Perugia 42, Cucine Lube Civitanova 41, Azimut Modena 38, Diatec Trentino 30, Calzedonia Verona 29, Kioene Padova 26, Revivre Milano 25, Wixo LPR Piacenza, Bunge Ravenna 23, Taiwan Excellence Latina 18, Gi Group Monza 16, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, BCC Castellana Grotte 7, Biosì Indexa Sora 6.
Note: 1 Incontro in meno Calzedonia Verona, Taiwan Excellence Latina.
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Октябрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031