Autorizzazione

 
  •  Morto il famoso astronomo ucraino, Klim Churyumov 
  •  Nella galassia c'è anche il "terzo incomodo" 
  •  Pubblicato il progetto del comunicato finale del vertice del G20 
  •  A Kiev, stanziati 40 milioni di dollari per l'installazione dei contatori di calore nei condomini 

Lega A, approvato bando diritti tv 2018-21. Altro rinvio per la nuova governance. Tavecchio: "Esprimeremo candidato per Figc"

Lega A, approvato bando diritti tv 2018-21. Altro rinvio per la nuova governance. Tavecchio: "Esprimeremo candidato per Figc"
Carlo Tavecchio (ansa)
MILANO – Con 18 club a favore e due astenuti, l’assemblea della Lega Serie A ha approvato il bando per la vendita dei diritti tv del triennio 2018-2021 rivolto agli operatori tradizionali (satellitare, digitale terrestre e Internet), nonché un bando subordinato destinato agli intermediari finanziari indipendenti. All’asta infatti potrebbe partecipare, oltre a Sky, Mediaset Premium e Perform, anche l’International Bank of Qatar, intenzionata a mettere sul piatto 13 miliardi per i prossimi dieci campionati. Secondo quanto risulta, ad astenersi sono stati Napoli e Roma.
Le offerte dovranno pervenire entro il 22 gennaio. A parte questo, non si conoscono ancora i dettagli dell’operazione che verranno presto chiariti dal commissario Carlo Tavecchio. A grandi linee, però, il bando dovrebbe essere molto simile a quello andato deserto sei mesi fa, dal quale i venti club della massima serie contavano di acquisire almeno un miliardo a stagione. Nulla di fatto, invece, sul fronte della nuova governance per la quale la decisione è stata rinviata ancora una volta. L’elezione dovrà avvenire entro il 29 gennaio, quando scadrà la proroga del commissariamento di Carlo Tavecchio, presidente uscente della Figc.
"La Lega Serie A potrebbe esprimere un candidato" per la presidenza della Figc, ha annunciato lo stesso Tavecchio, spiegando che è stata aggiornata a mercoledì l'assemblea elettiva e in quell'occasione "la Lega preparerà un documento programmatico con necessità e desiderata per la nuova gestione federale". "E' naturale che una lega professionistica esprima un candidato - ha detto -. Per il proprio presidente la Lega può aspettare fino al 29 gennaio, per indicare un candidato per la Figc ha tempo fino al 13".
lascia un commento
Video del giorno
Notizie
  • Ultimo
  • Leggere
  • Commentate
Calendario Materiali
«    Декабрь 2018    »
ПнВтСрЧтПтСбВс
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31